Inviaci il tuo diario di viaggio e le foto delle tue vacanze a redazione@cafeweb.it

Turismo sostenibile: Percorsi salutari in Sardegna e nel Salento

Caterina Stabile

Turismo sostenibile: Percorsi salutari in Sardegna e nel Salento

La moderna propensione nei confronti della sostenibilità ambientale porta a programmare sempre più spesso delle vacanze virtuose devote al concept del turismo sostenibile.

Il turismo ha infatti un impatto ambientale e sociale sul luogo a causa del comportamento del viaggiatore che va in vacanza e anche nel nostro Paese è stata intrapresa una politica ecologista che si esplica attraverso la messa in atto di un vero e proprio movimento contro l’uso della plastica per questo motivo è sempre più frequente imbattersi in spiagge, da strutture turistiche, hotel, località che vietano l’utilizzo di utensili ed oggetti in plastica.

Le questioni etiche sostengono le scelte del turista moderno che pensa a preservare la salute dell’ambiente intraprendendo un percorso di vita che prevede delle oculate scelte ecostenibili. Chi vuole impostare le proprie vacanze estive seguendo un approccio ecologico al viaggio, può partire con orientare la propria scelta nei confronti di mete naturali dove verde e mare si intersecano tra loro in perfetta armonia, e come supporto può rivolgersi a tour operator ed associazioni che organizzano viaggi etici.

Sardegna

Seguendo le indicazioni fornite dalla Commissione Europea, si può scegliere la Sardegna come destinazione delle proprie vacanze green, visto che l’isola rappresenta la prima destinazione sostenibile d’Europa per il turismo e l’ambiente. Tra le località da visitare spesso si raccomanda il territorio compreso tra Chia e Costa Rei, dove è possibile risiedere in antiche case ristrutturate, oppure si può scegliere la Barbagia per una vacanza a contato diretto con la bellezza di cascate naturali e corsi d’acqua; dal punto di vista culinaria in questi luoghi è possibile assaporare le tante prelibatezze della tradizione sarda, basti pensare al pecorino, al pane carasau, ai malloreddus, alla fregola,

Salento

Tra le migliori località di vacanza in Italia per chi abbraccia la filosofia di un tipo di viaggio più responsabile da etichettare come ecoturismo si può menzionare ad esempio il Salento, che vanta non solo delle spiagge dal fascino suggestivo grazie alla sabbia chiara, ma anche dei paesaggi naturali nei quali immergersi per riscoprire il contatto diretto con la natura. Chi ama lo sport potrà non solo concedersi delle lunghe nuotate godendosi la limpidezza del mare, ma potrà anche dedicarsi al trekking in campagna, oppure potrà programmare dei tour in bici o semplicemente delle piacevoli passeggiate. Si può poi programmare un itinerario turistico scandito da tappe presso chiese ed edifici che testimoniano la bellezza dello stile barocco. L’offerta turistica salentina include anche la scoperta della gastronomia locale che assicura la possibilità di poter gustare le prelibatezze delle tavole pugliesi come ad esempio: l’olio extravergine, le friselle, le burrate, le orecchiette, i taralli.