Inviaci il tuo diario di viaggio e le foto delle tue vacanze a redazione@cafeweb.it

5 cose gratis da fare a Ferrara

Marco Quintieri

Hai in mente di fare un viaggio economico a Ferrara? Portali come Expedia.it possono aiutarti a risparmiare sul prezzo dell’hotel, ma è chiaro che sarà necessario anche compiere delle scelte su cosa vedere e cosa no. Per aiutarti a prendere quelle giuste, eccoti 5 attività gratuite da compiere nella città delle biciclette.

Ammirare la Cattedrale

Dedicata a San Giorgio Martire, la cattedrale sorge proprio davanti al Palazzo Comunale, non troppo lontano dal Castello Estense (che è visitabile, ma a pagamento). È stata consacrata nel 1135 e ospita le spoglie di Urbano III, 172° papa della chiesa cattolica.

Passeggiare per Via delle Volte…

Questa strada acciottolata è lunga 2 chilometri ed era la via commerciale della Ferrara medievale. Prende il nome dai tanti archi (le volte, appunto) che la attraversano, e che servivano per evitare aggressioni spiacevoli dai malviventi appostati nell’ombra. Inizia il percorso da corso Porta Reno e goditi l’atmosfera… magari di sera.

… o per Corso Ercole I d’Este

L’UNESCO la considera una delle strade più belle del mondo. Rappresenta il simbolo della cosiddetta Addizione Erculea, l’opera di ingrandimento urbanistico voluta da Ercole d’Este, che ne affidò la realizzazione all’architetto Biagio Rossetti. La struttura rinascimentale è arrivata a noi pressoché intatta: camminarci equivale a fare un salto indietro nel tempo.

Visitare il ghetto ebraico

La presenza ebraica a Ferrara è attestata a secoli prima della creazione del ghetto, che fu imposto nel 1627. Le attuali vie Mazzini, Vittoria e Vignatagliata corrispondono alle zone originarie. Il ghetto rimase tale anche dopo la chiusura formale, e oggi un museo e alcune lapidi ne raccontano la drammatica storia.

Entrare nella casa di Ludovico Ariosto

Il poeta vi si trasferì nel 1529 e ci rimase quattro anni, fino alla morte, avvenuta nel luglio del 1533. Fu qui che lavorò alla terza edizione dell’opera che lo ha consegnato alla storia, L’Orlando Furioso. La casa di Ariosto è aperta dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:00 tutto l’anno, a eccezione del lunedì e di pochi giorni festivi. L’ingresso è gratuito!