Voglio vivere una volta sola: Francesco Carofiglio

Voglio vivere una volta sola Francesco Carofiglio

Desiderate un libro che sia in grado di farvi sognare e magari anche piangere? Voglio vivere una volta sola di Francesco Carofiglio è quel tipo di racconto, un romanzo in grado di emozionare e di proporre una storia in maniera così realistica da sembrare di esser dentro al racconto.

Questa è la sensazione principale che vive il lettore pronto a conoscere questo fantastico libro, pronto a raccontare la storia di una famiglia.
I protagonisti sono Emma, Leonard e i loro figli Jean ed Augusting, la storia viene narrata da parte degli occhi di una terza figlia, quella mai nata ma che vede la sua famiglia come se fosse un fantasma. Nel racconto la bambina che avrebbe dovuto chiamarsi Violette, mostra i suoi genitori, del loro amore e delle conversazioni sussurrate nel letto e della vita che passa.
Non si tratta solo del racconto di una famiglia ma della vita per scorre per tutti nello stesso modo, dove non mancano i momenti belli e anche quelli tristi, visti dagli occhi di una figlia che non cambia mai ma che desidera rimanere sempre se stessa, pronta ad aiutare la sua famiglia, che vede invecchiare e poi morire.
Il libro vuole raccontare di come nella vita solo gli affetti resteranno per sempre uguali e per questo motivo, la vita scorre ma bisogna essere capaci di vivere ogni singolo attimo senza rimorsi.