Dieta Scarsdale – Menu

Caterina Stabile

Dieta-Scarsdale-MenuLa dieta Scarsdale suggerisce di consumare più proteine e meno zuccheri e grassi, in modo che il corpo possa attingere dalle riserve riducendo il grasso corporeo. Tale dieta è stata ideata negli anni ‘70 dal cardiologo americano Herman Tarnow per i suoi pazienti con lo scopo di aiutarli a dimagrire: nata per soggetti malati, oggi viene consigliata soltanto a soggetti in salute. Questa dieta prevede il consumo di circa 1000 calorie al giorno, si può perdere in media mezzo chilo al giorno, purché sia eseguita regolarmente. Herman Tarnow ha successivamente pubblicato un libro su tale regime alimentare, divenuto ben presto un bestseller negli Stati Uniti, arrivando ormai alla sua 42° edizione. Questa dieta è ormai diventata molto popolare anche in Italia, ed il suo grande successo è da attribuire, soprattutto, ai rapidi risultati che promette, oltre al fatto che è davvero semplice da seguire. La dieta Scarsdale è, infatti, un metodo di dimagramento pensato per persone sane, essendo adatta ad adulti che non hanno esigenze dietetiche particolari o problemi di salute e che praticano poca attività fisica; inoltre, deve essere seguita per massimo 14 giorni per poi adottare una dieta di mantenimento. Solo quando si prendono 2 kg in più rispetto al peso forma si può riseguire tale dieta per una settimana.

La dieta Scarsdale prevede delle regole fondamentali quali: mangiare rigorosamente gli alimenti stabiliti; non bere alcol; evitare assolutamente gli spuntini, unica eccezione per quelli a base di carote e sedano; è necessario usare come condimento solo limone o aceto, niente olio; bisogna mangiare carne magra, togliendo eventualmente il grasso presente, e cucinarla senza burro, margarina, olio o altri grassi; è importante, quando ci si sente sazi, di smettere di mangiare. Prima di iniziare la dieta Scarsdale o qualsiasi altro regime alimentare per perdere peso é bene consultare il proprio medico o nutrizionista.

Menu settimanale dieta Scarsdale:

LUNEDI’

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: carni fredde assortite a vostra scelta, niente carni grasse pomodori affettati, alla griglia, in umido

– Cena: pesce magro o crostacei, di qualunque genere, preparati senza burro o olio  insalata mista 1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata; frutta di stagione

MARTEDI’

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: macedonia di frutta a volontà caffè o the

– Cena: hamburger magro alla griglia, abbondante pomodori, peperone, lattuga, sedano, olive, zucchine o cetrioli caffè o the

MERCOLEDI’

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: insalata di tonno (a vapore), condita con limone o aceto pompelmo o melone o frutta di stagione caffè o the

– Cena: agnello arrosto affettato, a cui va tolto tutto il grasso insalata di lattuga, pomodoro, cetriolo, sedano, senza olio caffè o the

GIOVEDI’

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: due uova, cucinate senza usare grassi  formaggio magro zucchine o cavolini di Bruxelles o pomodori affettati  1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata caffè o the

– Cena: pollo arrosto o alla griglia (togliere la pelle o il grasso); spinaci, peperoni, fagiolini, pomodori

VENERDI’

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: formaggio magro  spinaci  1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata caffè o the

– Cena: pesce magro, congelato o fresco, o crostacei insalata mista nella quantità desiderata, comprese verdure fredde o cotte 1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata

SABATO

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: macedonia di frutta caffè o the

– Cena: pollo o tacchino arrosto insalata di pomodori e lattuga pompelmo o frutta di stagione

DOMENICA

– Colazione: 1/2 pompelmo, una fetta di pane integrale, caffè o the senza zucchero

– Pranzo: tacchino o pollo pomodori, carote, cavolo cotto, broccoli o cavolfiore pompelmo o frutta di stagione caffè o the

– Cena: vitello arrosto magro  insalata di lattuga, cetrioli, sedano, pomodoro, zucchine

Dopo due settimane di questa dieta si deve interrompere il ciclo, e seguire una dieta di mantenimento.