Vene varicose rimedi naturali

Mariella D'Ippolito
Vene-varicose-rimedi-naturali

Vene varicose rimedi naturali

Vene varicose rimedi naturali. Dette anche varici, le vene varicose , altro non sono che delle dilatazioni patologiche delle vene, specie degli arti inferiori  e costituiscono un vero e proprio disagio estetico per moltissime donne, se consideriamo che si presentano sotto forma di tortuosi nodi. Al di là dei disturbi estetici, le vene varicose possono provocare sintomi come:caviglie gonfie, crampi muscolari,gambe gonfie e stanche, formicolio, percezione costante di freddo. Oltre all’ insufficienza venosa possono essere conseguenza di trombi a carico delle vene profonde, compromissione dei vasi, deficienza della pompa muscolare,obesità e sedentarietà. Ma vediamo in linea generale cosa è consigliabile fare e, cosa non fare, in questi casi, ricordando sempre che una visita medica risulta essere in assoluto la prima cosa da fare.

Cosa non fare:

– Rimanere in posizione eretta per molto tempo.

-Rimanere in piedi o seduti per molto tempo e non accavallare le gambe.

-Esporsi per lunghi periodi al sole o fare bagni molto caldi

-Indossare abiti troppo aderenti che  ostacolano  il circolo del sangue.

– Indossare scarpe con tacchi alti.

Evitare il consumo di fritture e alimenti ricchi di grassi

-Moderare il consumo di alcool e bevande a base di caffeina.

-Non fumare.

 Cosa fare:

-Mantenere il proprio peso ideale, facendo sport che stimolano la circolazione sanguigna, ottimo è il nuoto.

-Fare lunghe camminate

-Sollevare il materasso nella zona inferiore del letto.

-Indossare calze elastiche o contenitive, che limitano il ristagno di sangue nei capillari.

– Bere tanto e assumere alimenti ricchi di vitamina C ed E, quali appunto frutta e verdura.

Rimedi-naturali-vene-varicose

Rimedi-naturali-vene-varicose

E tra le cose che è possibile fare vi proponiamo alcuni rimedi naturali atti a combattere le vene varicose.

Ruscus Aculeatus,  meglio conosciuta sotto il termine di pungitopo è una pianta che contiene numerose sostanze utili a ridare tono alle vene. Può essere applicata sotto forma di pomata o come decotto.

Aesculus hippocastanum  o ippocastano,  dai cui semi si ricava l’escina, sostanza dalle notorie proprietà vaso-proptettrici e antiedematose.

-La centella asiatica, con potere rigenerante del collagene e delle pareti dei vasi danneggiati.

-Infine la Vitis Vinifera, ossia la pianta della vite molto diffusa in Italia, è ricca di polifenoli antiossidanti, come gli antocianosidi efficaci contro la fragilità capillare e l’insufficienza venosa.