Pressione bassa rimedi

Mariella D'Ippolito
Pressione-bassa-rimedi

Pressione bassa rimedi

Pressione bassa rimedi. Detta in medicina  ipotensione, la pressione bassa è quello stato fisico, temporaneo o cronico, causato da valori di pressione sanguigna particolarmente bassi, che provocano il classico capogiro, o lo svenimento e che colpisce fisiologicamente soprattutto le donne. Tra i motivi che determinano l’abbassamento dei valori della pressione ricordiamo che possono essere di natura:

Patologica: diabete, aritmie o tachicardia

Condizioni di salute:  disidratazione, diarrea,  emorragie, anemie

Farmaci: come per esempio i diuretici, i beta-bloccanti, gli antidepressivi

Disfunzioni della tiroide.

Reazioni allergiche.

Tra i sintomi più caratteristici, abbiamo:

stanchezza cronica e debolezza muscolare

-mal di testa, annebbiamento della vista e ronzii alle orecchie

-vertigini sonnolenza e svenimenti.

Nel caso dello svenimento, questo si presenta come una forma di difesa dell’organismo. In termini numerici, un individuo soffre di ipotensione quando la sua pressione arteriosa a riposo scende al di sotto dei 90/60 mm Hg. Il primo valore, detto pressione arteriosa sistolica (o massima), dipende dalla forza di contrazione cardiaca e dall’elasticità delle pareti arteriose; il secondo, detto pressione arteriosa diastolica (o minima), dipende invece dalle resistenze periferiche.

Ipotensione-rimedi

Ipotensione rimedi

Nel caso in cui ci si accorge di essere colti da un abbassamento di pressione, si possono mettere in atto delle strategie improntate sull’ immediatezza dell’intervento. Fra queste possiamo ricordare:

-Bere un bicchiere d’acqua e zucchero: si tratta di un rimedio efficace soprattutto quando la pressione bassa è determinata dal caldo. In alternativa si può anche consumare un po’ di zucchero messo sotto la lingua o bere del caffè, cacao o tè.

Sdraiarsi: con le gambe sollevate, in questo modo il sangue può giungere più facilmente al cuore e al cervello.

Bere molto ed evitare pasti abbondanti

-Dopo i pasti, mangiare della liquirizia.

In conclusione, l’ipotensione non può essere considerata, a differenza dell’ipertensione (pressione alta), una vera e propria malattia, quanto una condizione fisica che comporta alcuni fastidi come la debolezza, la sudorazione fredda, i giramenti di testa, arrivando anche allo svenimento.