Baobab: Regolatore e antiossiadante, i benefici della sua polvere

Caterina Stabile

Baobab: Regolatore e antiossiadante, i benefici della sua

Il baobab è un prezioso alleato della salute dal momento che il frutto offre una lunga serie di proprietà benefiche capaci di migliorare la forma fisica e promuovere il benessere generale della persona.

Questo albero da frutto originario dell’Australia e dell’Africa è arrivato fino a noi soprattutto sotto forma di polvere, ottenuta dalla polpa del frutto disidratata, dove si concentrano diversi principi attivi preziosi.

La polvere di baobab si caratterizza per un sapore acidulo energizzante, capace di dare una spinta esplosiva a diversi piatti, anche se si raccomanda di utilizzare questo ingrediente esotico per insaporire il pane fatto in casa ma anche una semplice frittata, insalata, risotto o cous cous. Nella polvere di baobab si trova un buon apporto di fibre che favorisce il benessere intestinale e dal momento che è noto che le fibre determinano una prolungata sensazione di sazietà, si tratta quindi di un alleato per la perdita di peso andando a ridurre gli attacchi di fame. Inoltre nella polvere del frutto esotico è presente un soddisfacente apporto di calcio, un minerale utile soprattutto per la salute delle ossa.

Alberi di baobab

Da recenti studi è emerso che tra le proprietà benefiche del baobab vi è anche la sua attività regolatrice della glicemia, in pratica è un alleato indispensabile per abbassare i livelli di zucchero nel sangue; i maggiori effetti salutari sono da imputare alla polvere di baobab cotta che può così contare sulla capacità di determinare un più rallentato assorbimento degli zuccheri a livello ematico. La polvere di baobab è ricca di antiossidanti e polifenoli, delle note sostanze dall’azione farmacologica che si esplica nel meccanismo di inibizione del naturale processo di invecchiamento delle cellule, inoltre queste sostanze esercitano un potente effetto antinfiammatorio che porta alla conclusione degli stati infiammatori cronici responsabili di alterazioni della funzionalità di diversi distretti anatomici, coinvolgendo organi e tessuti, con eventuale insorgenza di condizioni patologiche.