Pepper Treatment per contrastare la cellulite

Caterina Stabile

Pepper Treatment per contrastare la cellulite

Tra i trattamenti skincare più innovativi che permettono di contrastare e prevenire la cellulite restituendo alla pelle un aspetto più levigato e tonico si consiglia il Pepper Treatment che mira a recuperare una silhouette tonica.

Come trattamento reshape questa pratica wellness viene indicata alle donne in caso di cellulite diffusa e ritenzione idrica, va precisato però che il Pepper Treatment mira a contrastare gli inestetismi estetici cutanei tipici della cellulite.

Massaggio che si pone come obiettivo quello di promuovere lo sblocco articolare e rivitalizzare i processi biologici

Chi si sottopone a questa terapia estetica può beneficiare degli effetti benefici di uno specifico massaggio che si pone come obiettivo quello di promuovere lo sblocco articolare e rivitalizzare i processi biologici, in questo modo si contribuisce a migliorare l’aspetto della pelle e non solo. Attraverso una precisa manualità e l’impiego di un mix di ingredienti ad hoc il Pepper Treatment garantisce inoltre altri effetti benefici per il corpo che si esprimono attraverso la stimolazione della circolazione e l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso. In pratica nel corso del Pepper Treatment si impiegano fango bianco, acqua madre ed olio essenziale di pepe che danno forma ad un composto che potenzia gli effetti di un massaggio che riattiva la pelle e promuove un effetto depurativo. Per poter raggiungere dei risultati soddisfacenti il trattamento skincare anticellulite deve essere eseguito per un mese, con sedute una volta a settimana, gli specialisti del settore estetico inoltre suggeriscono di alternare il Pepper Treatment con il massaggio rimodellante Global Shaping, un metodo formulato appositamente per favorire diverse condizioni quali: sbloccare le articolazioni, riattivare il microcircolo, stimolare lo scarico linfatico, drenare i liquidi in eccesso. Anche il massaggio Global Shaping è utile per trattare la cellulite, ma anche per distendere tensioni e contratture muscolari, irrigidimento e infiammazione delle articolazioni. Si eseguono delle manovre di sblocco in associazione a manovre di stretching e di mobilizzazione capaci così di eliminare anche lo stress e le tossine che tendono ad appesantire ogni distretto del corpo.