Nuova disciplina fitnees: Alla scoperta del plogging

Caterina Stabile

Nuova disciplina fitnees: Alla scoperta del plogging

Una nuova disciplina fitness sta conquistando nell’ultimo periodo le donne di tutto il mondo, si tratta del plogging, un workout nato in Svezia è diventato in poco tempo un trend del fitness.

I natali di questa variante ecofriendly del running sono da rintracciare a Stoccolma, dove un gruppo di amici amanti della corsa ha accompagnato alla loro passione per l’attività fisica una missione ecologica: raccogliere i rifiuti trovati per terra.

Ed infatti il termine plogging è stato coniato proprio per indicare di cosa si tratta, questa parola nasce dall’unione del termine jogging  e “plocka upp”, che in svedese significa raccogliere, per cui il workout consiste nel praticare durante la corsa un’altra attività: raccogliere i rifiuti che si incontrano per strada ad ogni passo, per cui è bene munirsi di un sacchetto della spazzatura.

Nuova disciplina fitnees il plogging

La filosofia green del popolo svedese si riversa così anche nel settore fitness grazie al plogging che permette non solo di bruciare calorie ma anche di fare un’azione ecologica ripulendo l’ambiente. Chi vuole raccogliere maggiori informazioni su questo workout quali consigli utili, idee di allenamento ed eventi dedicati al plogging può consultare il sito Plogga (plogga.se) curato e creato da Erik Ahlström. Il plogging è un training che può essere praticato ogni giorno se si vogliono smaltire calorie (in media può far bruciare fino a 288 calorie in circa 35 minuti), come la corsa poi permette di tonificare tutto il corpo seguendo tutte le fasi che compongono questa pratica firness, ossia correre e raccogliere l’immondizia, mentre ci si impegna a ripulire l’ambiente infatti in maniera involontaria si eseguono dei veri e propri esercizi quali squat o stretching. Con plogging si bruciano grassi e si vanno a rassodare i glutei o la parte alta della gamba, ci si prende non solo cura del proprio benessere fisico ma anche di quello ambientale visto che si contrasta l’inquinamento.