Niksen: la tecnica di rilassamento olandese

Caterina Stabile

Niksen: la tecnica di rilassamento olandese

Un efficace antidoto per combattere lo stress viene offerto dalla tecnica di rilassamento nota con il nome di niksen, che ha preso piede dapprima in Olanda, per poi diffondersi rapidamente a macchia d’olio in tutta Europa.

Si tratta di un metodo semplice che permette di ottenere un totale relax semplicemente concedendosi del tempo per oziare completamente, la tecnica invita ad allontanarsi da tutto per un’ora.

Il concept alla base del niksen è quello di estraniarsi temporaneamente dal quid ed ora, per restare in silenzio e fermi

Il concept alla base del niksen è quello di estraniarsi temporaneamente dal quid ed ora, per restare in silenzio e fermi. In questo modo si può vivere un momento di niksen, durante il quale è possibile sognare ad occhi aperti grazie alla presa di distanza con la propria quotidianità e con i ritmi frenetici che impone la società moderna. Con questa tecnica di rilassamento, che invita a non far niente, si acquisisce un senso piacevole di calma e tranquillità, ed allo stesso tempo si viene immersi in uno stato di piena libertà. Dopo una giornata troppo stressante oppure impegnativa dal punto di vista fisico e mentale può essere utile sospendere ogni pensiero, rendendo temporaneamente inattivo il cervello. Con questa forma di meditazione si ha la possibilità di rigenerarsi dalle fatiche e dallo stress quotidiano, ma per ottenere questo risultato è fondamentale esercitare su di sé un rilassamento mentale, lasciando fuori ogni tipo di pensiero o preoccupazioni, grazie al dolce far nulla oppure semplicemente allontanandosi da tutti quello che si fa abitualmente nel corso della quotidianità. Per padroneggiare al meglio questa tecnica è necessario un buon allenamento, in modo da facilitare la totale immersione nel niksen e così raggiungere una distrazione alla routine e godersi un momento di comfort. Per praticare il niksen olandese si può intraprendere un preliminare training ritagliandosi dapprima solo 10 minuti, durante i quali basta chiudere gli occhi e non fare nulla, abbandonandosi al ritmo del proprio respiro per raggiungere un totale rilassamento. Se ogni giorno ci si estranea dalle proprie abitudini per distendersi, con la possibilità di incrementare la durata in base alla disponibilità di tempo ed alla necessità di rilassarsi, si potranno riscontrare degli evidenti benefici a livello fisico e mentale.