Le proprietà del superfood chufa

Caterina Stabile

Le proprietà del superfood chufa

Tra i superfood che stanno godendo di grande notorietà, va segnalata la farina di chufa, che si ricava da un tubero molto diffuso in Spagna, dal sapore dolce simile a quello delle mandorle e delle nocciole.

Questo ingrediente è particolarmente ricco di proprietà, da ascrivere a delle preziose sostanze nutrienti alleate della salute e della bellezza.

Le numerose proprietà della chufa sono state approfondite da diversi studi che hanno ribadito che questo tubero è un alimento completo dal punto di vista nutrizionale, capace di apportare all’organismo importanti macro e micronutrienti. I tuberi di chufa possono essere consumati sia crudi che cotti, anche se il principale impiego del prodotto è sotto forma di farina da utilizzare per la preparazione di dolci e creme, ma si può consumare la farina di chufa come polvere gustosa per arricchire yogurt, zuppe, frullati, latte vegetale; molto famosa è la bevanda valenciana Horchata de Chufa totalmente vegetale a base della farina del tubero.

Chufa-benefici

La chufa è ricca di vitamine tra cui la vitamina E e la vitamina C, delle amiche della cute in quanto promuovono un’azione antiossidante ed antiage; il tubero è ricco di sali minerali importanti come potassio, magnesio, calcio, ferro e fosforo, utili per contrastare il gonfiore. Grazie poi al suo apporto di fibre favorisce la regolarità intestinale, rendendo più facile la digestione grazie al contenuto di amidi ed enzimi. Il superfood di origine iberica garantisce poi un buon potere saziante da ascrivere allo stesso assorbimento dei zuccheri che vengono assimilati dal corpo lentamente inibendo così gli attacchi di fame. La chufa è in grado inoltre di rafforzare le difese immunitarie, in particolare il suo potere immunostimolante si deve al contenuto di amidi e di amminoacidi; non va poi trascurato l’apporto di energia facilmente assimilabile. La farina di chufa è utile nella prevenzione dell’arteriosclerosi in quanto abbassa i livelli di colesterolo LDL  e dei trigliceridi mentre favorisce l’aumento dei livelli del colesterolo buono HDL;  la farina di chufa inoltre presenta un basso contenuto di sodio ed è priva di lattosio e di glutine per questo è adatta per chi soffre di celiachia.