I benefici dello sciroppo d’acero

Caterina Stabile

I benefici dello sciroppo d'acero

Anche in Europa si è diventato molto popolare lo sciroppo d’acero, che viene impiegato comunemente come un dolcificante, dietetico, sano, nutriente, ricco di proprietà benefiche.

Come edulcorante da utilizzare in alternativa allo zucchero, si caratterizza per le sue note caramellate mitigate da un suggestivo sapore legnoso, alcune tipologie presentano delle spruzzate di vaniglia, cannella e nocciola.

Lo sciroppo d’acero viene considerato una preziosa fonte di energia

Lo sciroppo d’acero contiene diverse sostanze nutritive a partire dai minerali (ferro, calcio, manganese, zinco, potassio, magnesio); sono presenti poi degli antiossidanti preziosi (acido benzoico, acido gallico, acido cinnamico) ed alcuni flavonoidi (catechina, epicatechina, rutina, quercetina). Più precisamente nella linfa naturale che si ricava dall’albero dell’acero si concentrano alti livelli di antiossidanti e sostanze fitochimiche, agisce infatti come un antinfiammatorio naturale e non solo. Sul mercato esistono diversi tipi di sciroppo d’acero, che vengono classificati con le lettere A e B per indicare il Grado: il Grado A (Ambra chiara, Ambra media e Ambra scura), il Grado B che è più scuro e si ricava dalla linfa estratta tardivamente. I tipi più scuri dal sapore più forte sono indicati per la cottura, mentre quelli dal colore più chiaro possono essere consumati in purezza per dare sapore a pancake, frittelle, omelette, pop-corn; grazie al suo sapore aromatico può essere usato per creare ricette dolci e salate. Numerosi studi sottolineano i benefici dello sciroppo d’acero sulla salute, in particolare le principali virtù curative si devono agli antiossidanti presenti nella pianta ossia i fenoli. Lo sciroppo d’acero viene considerato una preziosa fonte di energia, si segnalano poi dei veri e propri usi medicinali dello sciroppo d’acero quali: incrementa l’immunità per questo è utile per contrastare raffreddori e problemi respiratori; migliora la fase digestiva; stimola la sensibilità all’insulina; contrasta i disturbi metabolici come il diabete. Lo sciroppo d’acero è inoltre un valido alleato skincare, se usato topicamente riduce gli arrossamenti della pelle e la presenza di macchie ma allo stesso tempo è utile in caso di secchezza cutanea; per idratare la pelle e ridurre i segni di irritazione si suggerisce la preparazione di una lozione a base di sciroppo d’acero, latte o yogurt, fiocchi d’avena e limone da applicare sulla pelle.