Bevande energizzanti: Le proprietà del guayusa

Caterina Stabile

Bevande energizzanti: Le proprietà del guayusa

Tra le bevande di origine naturale, capaci di fornire un potere energizzante senza causare nervosismo sta prendendo sempre più piede il guayusa, che contiene la stessa quantità di caffeina presente all’interno di una tazza di caffè, a cui si associa una buona percentuale di teobromina, un composto che si trova nel cioccolato fondente.

Le-proprieta-del-guayusa

La combinazione di caffeina e di teobromina garantiscono un’azione energetica bilanciata, in più la pianta di guayusa è ricca di composti antiossidanti (50% in più di antiossidanti rispetto al tè verde) quali: polifenoli, flavonoidi, saponine e L-teanina; la presenza di queste sostanze contribuisce a combattere i radicali liberi, ma allo stesso tempo garantiscono un effetto calmante nei confronti del sistema nervoso centrale oltre ad essere un alleato prezioso per il sistema cardiovascolare. La pianta, che possiede una lunga tradizione presso le popolazioni equadoriane, è originaria dell’Amazzonia dove gli abitanti sono ancora abituati a consumare la bevanda ottenuta con le foglie della pianta per beneficiare dei suoi effetti energizzanti.

Questa potente bevanda dal colore verde pallido e dal sapore fruttato e non amaro, si prepara come un decotto; si può provare questa bevanda utilizzando le foglie essiccate pronte per infusione per così beneficiare delle sue proprietà che agiscono sul piano del benessere fisico e psichico, come stimolanti.

Il recente successo delle foglie di guayusa è paragonabile a quello rintracciato dal mate che ormai viene utilizzato ampiamente anche dagli europei per godere dei principi attivi della mate tea che si dimostra una fonte preziosa di energia. Per non incorrere in eventuali effetti collaterali, legati soprattutto alla concentrazione di caffeina, si raccomanda un uso ponderato di tè guayusa.

Te-energizzante-a-base-di-guayusa

Oltre ad un effetto stimolante ed antiossidante, la bevanda viene raccomandata per godere di altre proprietà che agiscono sul sistema immunitario, di fatto la pianta possiede saponine e composti polifenolici che aiutano nella difesa di malattie croniche e nella prevenzione delle infiammazioni; la pianta tipica della foresta pluviale amazzonica rafforza inoltre i vasi sanguigni e le arterie, proteggendo la salute cardiovascolare. Tra gli altri effetti positivi della bevanda si riscontra un’azione dimagrante vantaggiosa per favorire la perdita di peso in quanto il tè guayusa ha un basso contenuto di calorie inoltre stimola il metabolismo; non va trascurata l’azione a livello del cavo orale, visto che anche se contiene un’alta quota di caffeina, non macchia i denti ma anzi migliora la salute orale grazie ai suoi livelli di antiossidanti.