Allenamento brucia grassi: High Intensity Interval Training (HIIT)

Caterina Stabile

Allenamento brucia grassi: High Intensity Interval Training (HIIT)

In vista dell’estate la mission per molti è quella di recuperare la migliore forma fisica attraverso un regime alimentare ipocalorico ed un’attività fisica regolare.

Tra le strategie fitness più vincenti per bruciare i grassi consiste nell’adottare una tecnica di allenamento caratterizzata da fasi di corsa ad intensità superiori alla soglia anaerobica da alternare a fasi di intensità minore attraverso una corsa dall’intensità inferiore. Questo tipo di allenamento fisico è detto High Intensity Interval Training (HIIT) in quanto si tratta di un workout cardiovascolare scandito da intervalli di lavoro a bassa intensità ed alta intensità, così in modo regolare, si lavora sulle variazioni della frequenza cardiaca: in alcune fasi la frequenza cardiaca rimane intorno al 60% della frequenza massima in altri momenti la frequenza cardiaca raggiunge l’80-90%. Si deve fare attenzione alla durata della fase di lavoro intenso che deve protrarsi per un tempo limitato (dai 30 ai 60 secondi), per poi tornare a quella ad un livello di intensità più basso.

In totale l’allenamento ha una durata che va dai 20 ai 40 minuti e richiede l’uso di un cardiofrequenzimetro per monitorare il cuore durante l’esercizio fisico, dal momento che l’High Intensity Interval Training richiede un ispendio di energie non da poco, impegnando intensamente il cuore, è sconsigliato alle persone anziane, a chi ha problemi di pressione alta e problemi cardiaci ed articolari.

Si dimostra una tecnica di allenamento brucia grassi vantaggiosa per perdere peso perché chi si dedica al workout impegna il corpo a sottoporsi a differenti sistemi energetici: esercizio aerobico dalla bassa intensità e dalla lunga durata, esercizio anaerobico lattacido che si caratterizza per attività di potenza, con sforzo intenso eseguito in un breve  tempo.

Si può impostare questo tipo di allenamento brucia grassi, che migliora la capacità cardiovascolare e permette di bruciare molti più grassi rispetto ad un allenamento lungo e di intensità moderata, svolgendo qualsiasi tipo di lavoro aerobico: corsa , cyclette,  canottaggio, ellittica, salto con la corda. Per ottenere risultati vantaggiosi l’High Intensity Interval Training si dovrebbe eseguire regolarmente 3 volte alla settimana, ricordandosi di effettuare la fase di riscaldamento e concludere l’allenamento con la fase defaticamento e stretching.