Allenamento a ritmo di cha cha in modalità challenge

Caterina Stabile

Allenamento a ritmo di cha cha in modalità challenge

Le ultime novità fitness si caratterizzano per la loro strutturazione di allenamento da scandire a passo di musica come nel caso del Cha Cha Challenge, una lezione di plank da eseguire sulle note del cha cha.

Si parte dall’esecuzione di uno degli esercizi più faticosi di fitness, che permette di tonificare e dare maggiore forza alla fascia addominale.

Partendo dal plank, un esercizio statico che agisce a livello dei muscoli addominali, si procede con l’esecuzione di passi che coinvolgono principalmente gli arti inferiori in modo da far lavorare la quasi totalità della muscolatura del corpo. Dall’unione del workout e della musica si crea un piano di allenamento dinamico e sempre più impegnativo che permette di stemperare il lavori muscolare che impegna diversi distretti con il ritmo dance.

Allenamento in modalità challenge

Questa nuova tendenza fitness permette di divertirsi agendo a livello addominale, in modo da snellire la pancia, se invece si vuole rinunciare alla componente musicale a ritmo di cha cha si può optare per un altro programma di allenamento come ad esempio la plank challenge. Si tratta di un workout completo che fa lavorare tutto il corpo, nello specifico questo tipo di allenamento studiato per ridefinire i glutei e per lavorare allo stesso tempo sulla tonificazione di schiena e braccia, senza trascurare il rimodellamento della pancia. Dal momento che la moda delle challenges consiste nel lanciare una sfida in questo caso l’impegno è quello di ripetere per 30 giorni l’esercizio plank rispettando i tempi di un programma mensile che prevede 4 giorni di riposo distribuiti nell’arco del mese. Se si rispetta il piano di marcia riportano nella tabella del workout, alla fine del programma si potrà mantenere senza troppo sforzo la posizione di plank per circa 5 minuti ininterrottamente, ossia senza doversi fermare per riprendere fiato. L’obiettivo finale della sfida di plank è quella di riuscire a tonificare gli addominali con una buona costanza, ed allo stesso tempo si ottiene una maggiore resistenza fisica dal momento che mantenere la posizione della tavola richiede fatica.