Acne rimedi naturali

Caterina Stabile

Acne rimedi naturali

L’acne è la manifestazione di un processo infiammatorio che colpisce il follicolo pilifero e la relativa ghiandola sebacea provocando sulla pelle del viso comedoni e papule.

Rimedi casalinghi contro acne

I principali fattori eziologici che possono provocare questa manifestazione fisiologica, tipica soprattutto dell’adolescenza, sono rappresentati da: alterazioni degli ormoni, fattori genetici aggravati da stati ansi, stress. Va detto che l’acne può presentarsi in modo diverso a seconda del tipo di pelle, inoltre si evidenziano diversi gradi di severità quali: lieve, moderata, severa, fulminans, premestruale, neonatorum, androgenetica.

I sintomi compaiono di solito su delle zone specifiche del corpo quali:  volto,  collo, dorso,  cuoio capelluto e seno.

Dal momento che lo sviluppo dell’acne è da imputare alle disfunzioni ormonali si raccomanda di seguire una dieta che non appesantisce il fegato, si consiglia di seguire un regime alimentare a base di cereali integrali, frutta, verdura, proteine vegetali, legumi. Si devono privilegiare quella serie di alimenti ricchi di nutrienti quali: magnesio, cromo, selenio, zinco, vitamina A, vitamine del gruppo B, omega 3 ed omega 6.

Rimedi naturali contro acne

Ci sono poi diversi rimedi casalinghi di tipo naturale da adottare contro l’acne giovanile, a partire dall’uso del Tea Tree Oil da applicare sul viso per massaggiare la pelle, facendo attenzione affinché l’estratto non entri in contatto con gli occhi. Molto utile anche l’olio di jojoba in quanto ricco di principi attivi capaci di eliminare il sebo in eccesso.

Esfolianti e topici casalinghi

Per ridurre il processo infiammatorio che colpisce le papule si consiglia di applicare il gel o il succo di aloe. Tra i rimedi più casalinghi invece si raccomanda l’uso del bicarbonato di sodio, che agisce da esfoliante, per questo motivo permette di stappare i pori della pelle, si può anche applicare topicamente il succo di limone con un batuffolo di cotone in quanto possiede acido citrico che permette di eliminare le cellule morte, in alternativa il limone può essere bevuto per curare l’acne favorendo così l’eliminazione delle tossine dannose che esercitano effetti negativi sulla pelle.