Video e foto per il matrimonio: come trovare il professionista giusto

Marco Quintieri

Tra i vari professionisti che prestano i propri servizi in occasione di un ricevimento di matrimonio, chi si occupa delle foto e dei video ha una responsabilità molto pesante, poiché dalla qualità del suo operato dipenderanno i ricordi di quella giornata negli anni a venire. Gli scatti realizzati e i filmati montati – anche sul momento – sono tracce indelebili che permangono nel cuore degli sposi e di tutti i loro invitati: si può solo immaginare l’emozione che si proverà quando anni e anni più tardi si prenderà in mano un album di foto da sfogliare insieme con i figli e i nipoti. Ma come si sceglie il fotografo di matrimonio più adeguato?

L’importanza di affidarsi a un professionista

Il primo consiglio è quello di non delegare il compito di scattare le foto a uno degli invitati ma di coinvolgere, a questo scopo, un professionista del settore. I motivi sono molteplici: in primo luogo, quell’invitato non avrebbe la possibilità di divertirsi e di godersi il ricevimento come gli altri, perché sarebbe impegnato tutto il giorno; in secondo luogo, anche se oggi con gli smartphone e le macchine digitali pensiamo di essere tutti dei fotografi provetti, occorre fare riferimento a un professionista di comprovata esperienza per essere certi di un risultato in linea con le aspettative. Solo chi ha alle spalle una lunga storia in questo settore sa come sfruttare la luce, quali sono i momenti decisivi della cerimonia che devono essere immortalati, quali azioni sono in procinto di compiere i novelli sposi, e così via.

Il valore dei dettagli

Un bravo fotografo è quello che non si limita a riprendere le persone a figura intera, ma sa anche cogliere i dettagli, che si tratti di due mani che si uniscono, di uno sguardo o di qualsiasi altro particolare. Vale la pena di chiedere al professionista a cui ci si rivolge di restare per tutto il giorno, fino a quando la festa non sarà conclusa, così che anche gli avvenimenti più spontanei possano essere ripresi e ricordati.

Quale stile fotografico si desidera?

La scelta dello stile, ovviamente, deve essere stabilita in anticipo e concordata. A seconda delle preferenze, si avrà a che fare con un album più o meno classico, più o meno divertente, più o meno romantico, e così via. Inoltre, è essenziale che la visione del fotografo sia in linea con quella della coppia, affinché il suo modus operandi e il suo punto di vista non siano prevaricanti rispetto allo spirito della cerimonia. A tal proposito, è indispensabile esprimere le proprie richieste nel modo più chiaro possibile, per evitare malintesi che si potrebbero rivelare molto spiacevoli.

Il video del matrimonio

Oltre che delle foto, è importanti preoccuparsi anche del video – o dei video – del matrimonio. Le regole da rispettare sono più o meno le stesse, con la differenza che in questo caso ci si deve preoccupare anche di selezionare le musiche che saranno utilizzate come sottofondo. Da evitare i video troppo lunghi: 40 minuti di montato sono più che sufficienti per un risultato impeccabile.

Le proposte di Blackandlight Film

Blackandlight Film è un team di videomakers, sound designers e musicisti che mette a disposizione un ampio assortimento di servizi per i ricevimenti di matrimonio. Con l’obiettivo di emozionare e di immortalare momenti unici, questo gruppo di lavoro non si basa su uno stile univoco, ma si adatta alle richieste degli sposi, puntando sulla naturalezza e sulla semplicità. Il giorno del matrimonio, anche se non è il più felice in assoluto nella vita di una persona, di certo è uno di quelli di cui ci si ricorderà per sempre: ecco perché c’è bisogno di un video speciale con una colonna sonora adeguata.