Abiti da sposa Cymbeline: collezione bridal 2020

Caterina Stabile

Abiti da sposa Cymbeline: collezione bridal 2020

Gli abiti da sposa Cymbeline protagonisti della collezione bridal 2020 si fanno interpreti dei ai canoni della moda francese puntando su un alto livello sartoriale che cede alle lusinghe delle abilità artigianali in associazione a tessuti pregiati quali: pizzi, taffetá, seta, tulle.

A questa fedeltà alla propria matrice creativa, la nota maison combina una marcata impronta romantica stemperata da citazioni dal sapore avanguardista: il fil rouge della collezione Cymbeline sono i quadri surrealisti di Joan Miró, esponente del Surrealismo spagnolo.

Abito da sposa blu 2020 con velo bianco Cymbeline

Ed infatti il principale motivo tematico protagonista della proposta nuziale è il colore blu che richiama appunto le opere di Joan Miró, che in questa collezione sposa invade i modelli realizzati in seta oppure in pizzo mettendo in risalto le forme femminili. Entrano così in scena delle suggestive proposte bridal che si vestono di blu, che lasciano il posto a delle creazioni in rosso senza rinunciare alla classicità del bianco; non passano inosservati poi degli abiti da sposa multicolor che mixano bianco, nero, blu, argento dando forma a delle trame astratte in associazione a paillettes, piume e decorazioni accattivanti.

Abiti da sposa corti 2020 Cymbeline

I dettagli personalizzano ogni wedding dress come nel caso delle scollature a cuore oppure a V in associazione a spalline che cadono ai lati, su alcuni vestiti sono presenti degli scolli lavorati in pizzo macramé; non mancano dei wedding look con maniche corte, a tre quarti, lunghe, a palloncino, a campana, ricamate; su alcuni modelli si mettono in evidenza dei corpetti preziosi rifiniti dalla presenza di: applicazioni sparkling, piume, farfalle tridimensionali. Rubano la scena gli abiti da sposa in pizzo con trame spesse e consistenti a cui si affiancano delle proposte nuziali in tessuti più leggeri su cui si appoggiano fiori in rilievo cuciti all over, la griffe ha realizzato inoltre delle creazioni particolareggiate da cinture in fili di seta o con ricami che creano effetti trasparenti sulla schiena. Non passano inosservate delle proposte più audaci all’interno della collezione bridal 2020 Cymbeline come testimoniano i modelli a due pezzi formati da top in pizzo da indossare con ampie gonne che si vestono di pennellate di blu su sfondo bianco, a cui si alternano dei modelli nuziali redingote in seta e mikado con lunghi strascichi ed applicazioni floreali che risaltano grazie a tocchi di bianco brillante. Si susseguono degli abiti da sposa corti con gonne a campana da indossare con micro giacche di raso lucido con lavorazioni ricamati o tramate con pizzi floreali trasparenti, per il look da sposa unconventional vengono suggeriti completi con shorts, top e lunghe vestaglie con applicazioni tridimensionali o plumetis.

Collezione sposa 2020 sfilata Cymbeline

Chi è alla ricerca di una mise da sposa accattivante può optare per un abito sottoveste dai profondi spacchi anteriori, mentre alcune varianti propongono sottogonne di pizzo. Il brand ha scelto di accompagnare i suoi modelli con diversi accessori bridal quali: visiere bianche dalle dimensioni maxi; cappelli a falda larga con velette dal sapore vintage; copricapo di ispirazione anni Venti; turbanti con dettagli preziosi; veli lunghi fissati a coroncine fiorite oppure in plumetis, veli corti da fissare con fermagli di piume; mantelli velati che partono dalle scapole e toccano terra.

Gallerie Foto