Mamme: depressione pre-parto

Caterina Stabile

Mamme: depressione pre-parto

Sono molti gli studi sperimentali che segnalano che tra le giovani mamme è molto diffusa la depressione in gravidanza, ma non si parla solo di quella post-partum ma anche di quella che precede la nascita.

Depressione-pre-parto

La quotidianità e lo stile di vita espone le future madri a sperimentare un crescente senso di depressione, in particolare durante la gravidanza

La depressione non colpisce le neo-mamme esclusivamente dopo la nascita del bambino, ma può palesarsi anche durante la gravidanza si tratta della depressione pre-parto, un fenomeno che sta concentrando su di sé l’attenzione perché tende a manifestarsi con sempre più frequenza e che viene vissuta principalmente dalle donne millennial incinte, secondo recenti ricerche questa fascia di donne ha più probabilità di sviluppare la depressione durante la gravidanza rispetto alle generazioni precedenti. A quanto pare tra i fattori che influiscono maggiormente sulla depressione pre-parto ci sono degli elementi che compongono il contesto socio-economico contingente dove si trovano a vivere le future mamme ce risentono di disturbi quali: abitudini alimentari, problemi di sonno, stress cronico, stile di vita sedentario, ritmi troppo stressanti e frenetici. La quotidianità e lo stile di vita espone le future madri a sperimentare un crescente senso di depressione, in particolare durante la gravidanza la generazione di giovani donne risente di un rapido cambiamento nel rapportarsi con gli strumenti tecnologici, i dispositivi internet ed i social media in associazione ad un aumento dei sentimenti di depressione, di isolamento sociale e mutamento nelle relazioni sociali.

Depressione-post-parto

Il costante impegno dei social network finisce per nuocere la sfera psichica delle giovani donne durante gli ultimi mesi della gestazione quando i cambiamenti sono più evidenti e gli ormoni alterano le emozioni, così il lato psicologico rappresenta un nervo scoperto che rende più sensibili le neo-mamme che risentono così delle critiche e dei confronti con gli altri attraverso l’incontro social. I confronti e le critiche fanno sentire depresse ed inadeguate le donne in stato interessante che finiscono per risentire di questo stato di malessere che non le fa godere in pieno le gioie della gravidanza.