La moda premaman secondo Bianca Balti

Caterina Stabile

La moda premaman secondo Bianca Balti

Dopo una carriera da modella e l’esperienza di mamma, Bianca Balti si è dedicata ad una nuova avventura che la vede al timone del suo esclusivo brand specializzato in moda premaman, assecondando un concept creativo che si basa su uno stile versatile ed ecosostenibile.

La modella lodigiana ha debuttato in occasione della Milano Fashion Week con la linea The Renaissance: la nuova collezione di abiti premaman di Bianca Balti, omonimo brand sostenibile fondato nel 2017.

I capi di abbigliamento che popolano questa interessante proposta moda dedicata alle future mamme è attenta non solo a garantire una vestibilità comoda ma anche esteticamente accattivante, puntando su un look apertamente fashion e dalla motivazione green. Nella sua proposta premaman, Bianca Balti sintetizza la sua esperienza di mamma e modella invitando le donne a valorizzare la propria silhouette durante i nove mesi di gravidanza.

Collezione-di-abiti-premaman-The-Renaissanceby-Bianca-Balti

Ad animare questa collezione di abiti premaman The Renaissance sono delle proposte versatili dall’anima casual chic, a cui si accostano dei modelli più eleganti e femminili, che esprimono una certa inclinazione couture grazie alla presenza di tessuti impalpabili, elementi che creano movimento, clip gioiello e texture raffinate. Entrano così in scena diversi modelli di abiti chemisier realizzati in tessuti leggeri ed arricchiti da dettagli glamour quali rouches e bottoni caramella, spiccano poi alcuni abiti corti in bouclé accostati a shorts a palloncino dusty pink, in abbinamento a bluse morbide dalle linee fluide sono stati proposti pantaloni culotte in vellutino che avvolgono la pancia che cresce. Tra le idee più couture ci sono diversi abiti dal look elegante che valorizzano la ricercatezza dei particolari e la selezione di tessuti, che assecondano il cuore green del brand The Renaissance, e che vestono le forme delle donne con andamenti sinuosi e delicati, basti pensare agli abiti realizzati in seta scivolata che sfiorano dolcemente la vita ed i fianchi.