I centri estivi per bambini

Caterina Stabile

I centri estivi per bambini

Quando le scuole finiscono e la data delle vacanze è ancora lontano, i bambini possono trovare nei grest, ovvero nei centri estivi, un diversivo per combattere la noia ma anche per socializzare e così fare nuove amicizie.

Tra le diverse attività promosse dai programmi dei centri estivi figurano diverse tipologie di sport, giochi di squadra, intrattenimenti lucidi a cui si affiancano laboratori didattici che incoraggiano uno stile di vita votato alla filosofia ecologista.

Per stimolare l’entusiasmo e la partecipazione si organizzano ogni giorno delle esperienze nuove capaci di creare aggregazione e di stimolare le inclinazioni di ogni singolo bambino

I centri estivi richiedono il pagamento di una quota di partecipazione ed il rispetto di alcune semplice regole di condotta che devono essere rispettate per poter aderire. Per quanto riguarda la durata quotidiana si ha la possibilità di impegnare tutta la mattinata ed il pomeriggio dei bambini attraverso l’alternarsi di attività di intrattenimento e di formazione. Tra le attività di tipo formativo, divise per fasce di età, possono essere allestiti orti didattici dove poter coltivare piantine ed imparare nomi e proprietà di erbe aromatiche ed officinali. Non mancano poi percorsi artistici per cimentarsi con la manualità e le proprie doti creative, a partire da materiali di riciclo per dare vita a personali lavoretti fai da te; tra le altre offerte didattiche possono essere programmati corsi di inglese o di altre lingue ma anche laboratori teatrali. Naturalmente i bambini che partecipano ai centri estivi potranno godere di un servizio mensa per il pranzo prevedendo inoltre l’orario della merenda per il pomeriggio. Per quanto riguarda le possibili location dove si svolgono di solito i centri estivi, ci sono quelli organizzati negli oratori, quelli che prevedono lo svolgimento delle varie attività all’interno delle scuole, non mancano grest gestiti in parchi oppure in strutture pubbliche o private che dispongono di grandi spazi all’aperto. Per stimolare l’entusiasmo e la partecipazione si organizzano ogni giorno delle esperienze nuove capaci di creare aggregazione e di stimolare le inclinazioni di ogni singolo bambino che potrà mettersi alla prova costantemente dal punto di vista intellettivo e creativo.