Gravidanza: Rimettersi in forma dopo il parto

Caterina Stabile

Rimettersi in forma dopo il parto

Dopo una gravidanza ogni donna deve fare i conti con il desiderio di tornare in forma, ma si deve avere anche la consapevolezza che il fisico ci metterà del tempo per recuperare l’aspetto di prima e che è necessario intraprendere un adeguato processo di remise-en-forme post gravidanza, che prevede l’associazione tra un regime alimentare ottimale ed una regolare attività fisica.

Per recuperare il proprio peso forma ed acquistare una buona tonicità di addome, glutei e cosce si deve seguire un iter abbastanza lungo senza stressarsi troppo con regimi alimentari ipocalorici e con troppo sport.

Durante il periodo post gravidanza è necessario essere pazienti e concentrare l’attenzione soprattutto al benessere del bambino, senza trascurare il proprio; per prima cosa è raccomandabile non farsi prendere dalla smania di perdere peso rapidamente, questo pensiero genera di solito stress. In piena serenità si potranno seguire alcuni accorgimenti alimentari da correlare a qualche piccolo esercizio da fare in casa così si comincerà il programma di remise-en-forme post gravidanza; una particolare attenzione va presa quando si allatta, evitando di adottare un regime alimentare troppo restrittivo. Per tornare in forma, la vera arma vincente da adottare è quella di ritagliarsi pochi minuti ogni giorno per fare un minimo di movimento, basta una serie completa di esercizi che strutturano un programma fitness specifico per mamme che hanno partorito da poco. Attraverso una regolare attività fisica anche poco intensa si stimola il metabolismo a bruciare più calorie così facendo si iniziano a smaltire i grassi accumulati durante i mesi di gravidanza. Tra le attività più consigliate ci sono le passeggiate con passeggino a seguito in compagnia di altre neo-mamme, un’oretta da trascorrere all’aria aperta camminando ad un passo regolare gioveranno a mamma e bambino. Sono utili anche le più semplici posizioni dello yoga o del pilates facili da replicare su un tappetino tra le quattro mura domestiche; progressivamente quando si acquisirà una maggiore resistenza ci si potrà dedicare alla corsa, alla cyclette ed al nuoto da svolgere con costanza due o tre volte a settimana senza sovraccaricare eccessivamente il corpo.