Divertimento assicurato per i bambini con i giochi gonfiabili

Marco Quintieri

Tutte le mamme sanno che i bambini possono essere impegnativi da molti punti di vista ma non quando si tratta di giocare: a loro basta davvero poco per divertirsi.

Nella lista dei passatempi più amati si trovano giochi tanto semplici quanto divertenti come i gonfiabili. Un passatempo da sempre apprezzato da tutti: dai castelli gonfiabili fino ad arrivare agli scivoli e ai tori cavalcabili, le opzioni non mancano di certo e sanno accontentare tutti i gusti. Per sfruttare il più possibile le opzioni in termini di divertimento offerte con questi giochi vale la pena approfondire le varie tipologie di gonfiabili e capire come usarli alle feste per bambini rispettando in tutti i casi le norme di sicurezza.

I gonfiabili per far giocare i bambini

Spesso si pensa che i giochi gonfiabili siano utili e spassosi solo per il mare o per la piscina, quando in realtà il loro uso non è limitato a queste casistiche. Questi passatempi possono essere davvero di tantissimi tipi e si adattano alle situazioni più svariate.Un esempio è rappresentato dai gonfiabili presenti sul sito di Bestway Italia, tra cui compaiono anche quelli da usare sulla neve (come lo slittino) o dentro casa. “Fra i vari giocattoli gonfiabili presenti in commercio, si trovano il classicissimo saltarello con la rete di sicurezza, insieme ai gonfiabili acquatici come le piscine e gli anelli. Altri esempi degni di nota sono rappresentati dallo scivolo e dai castelli, ma sono molto divertenti anche le strutture a tunnel. Nella lista di giochi da gonfiare possiamo inserire anche il divertentissimo Pungiball Wrestler, la tenda gioco, il pallone mappamondo che si illumina e il trenino gonfiabile.

Organizzare una festa con i gonfiabili

I gonfiabili danno l’opportunità di organizzare una festa originale per i più piccoli all’insegna del divertimento. L’idea di noleggiare questi passatempi è perfetta per far divertire i bambini e farli felici. Possono passare ore e ore a giocare sugli scivoli gonfiabili senza annoiarsi. Anche le mamme possono stare tranquille perché se si sceglie una ditta di noleggio sicura, il rischio che i bambini si facciano male è davvero minimo. Certo bisognerà sempre tenerli d’occhio anche per evitare che si scontrino e cadano uno sopra l’altro ma in questo caso bastano un paio di occhi attenti per evitare problemi. A ben vedere, quindi, organizzare una festa di questo tipo per i propri figli comporta numerosi benefici.

Come giocare con i gonfiabili in sicurezza

I giochi gonfiabili sono per natura sicuri, ma ciò non toglie che bisogna comunque fare attenzione quando li si usa, e che serve seguire certe accortezze. Innanzitutto è sempre bene controllare che i giochi gonfiabili siano stati realizzati a norma di legge. La certificazione che dovrebbero avere è la UNI – EN 14960, la direttiva europea riguardante la fabbricazione. Va poi detto che questi giochi dovrebbero essere sempre ignifughi, costruiti con materiali a loro volta certificati e con vernici non tossiche.

Chiaramente la certificazione serve per avere la certezza di usare un gioco la cui resistenza è stata testata. Per quanto riguarda le regole d’utilizzo, si consiglia di valutare sempre la portata massima in termini di peso tollerabile dal gioco: è importante che venga usato da un numero di persone limitato, prestando sempre attenzione a quanto riportato nelle modalità di gioco. Infine, quando si usa un gioco gonfiabile è sempre il caso di togliersi di dosso tutti gli accessori (come le collane e le scarpe), che potrebbero essere potenzialmente pericolosi in caso di urto. Inoltre, queste precauzioni sono utili anche a preservare intatti più a lungo possibile questi giochi.

Per concludere possiamo dire che i giochi gonfiabili sono perfetti per il divertimento dei bambini, ma vanno anche scelti e usati seguendo certe regole.