Dimagrire dopo il parto

Caterina Stabile

dimagrire-dopo-il-parto, gravidanza, dieta peso forma

Dimagrire dopo il parto. Avere un bambino è un’esperienza che cambia la vita in tutti i sensi. Una gioia immensa, un legame indissolubile che accompagnerà madre e figlio per tutta la vita. Si assiste ad un cambiamento sia a livello emotivo che fisico: è inevitabile accumulare qualche chilo di troppo da eliminare dopo la gravidanza per riacquistare la giusta forma. Fare la mamma è un mestiere impegnativo che assorbe tante energie ma questo non vuol dire trascurarsi come donna. L’atteggiamento giusto è quello di evitare le diete fai da te, soprattutto, se si allatta il bambino o se si è reduci da un parto cesareo. Bisogna sempre affidarsi ad un nutrizionista, perché un esperto medico saprà indicare un programma alimentare idoneo, suddividendo in modo adeguato i pasti e le calorie necessarie per produrre latte materno sufficiente per il bambino.

È auspicabile, comunque, non prendere molto peso durante i mesi della gravidanza: accumulare troppo peso è un doppio problema, sia per la propria salute, sia per quella del bambino, senza contare il problema del post parto dove ci si deve impegnare per perdere i chili presi. Nei primi mesi successivi al parto, quando ci si dedica completamente a curare il piccolo, è molto facile farsi prendere dalla fame, ingerendo piccole dosi di zuccheri.

Durante pranzi, cene e spuntini, non bisogna dimenticare di mangiare frutta e verdura, indispensabili dopo il parto e durante l’allattamento per i loro sali minerali. È bene non esagerare con il sale, con la pasta ed il pane. Controllare la propria alimentazione è un passo molto importante, insieme a questo è opportuno praticare dell’attività fisica. In molte palestre si organizzano corsi appositi dove le neomamme si esercitano con i loro piccoli posti nel marsupio nei primi mesi o, successivamente, nel passeggino. Ma ci si può esercitare a casa, ed anche in questo caso gli effetti positivi non mancheranno.

In generale, bisogna tenere presenti delle semplici regole:

– Non cedere ad ogni capriccio di gola durante la gravidanza; assicurarsi che si sta seguendo una dieta ben bilanciata, dopo il parto, e comunque non iniziare un programma di perdita di peso prima dei tre mesi dopo della gravidanza.

– Non partire già in sovrappeso prima della gravidanza.

– Mangiare in modo regolare: piccoli pasti durante la giornata per regolare il metabolismo.

– Vanno evitati i cibi fritti e quelli molto conditi, sia durante che dopo la gravidanza.

– Fare attività fisica durante la gravidanza: fare lunghe passeggiate, utili sia alla salute del bambino, per il contatto con l’aria aperta, sia per la salute della madre.

– Anche dopo il parto è consigliata un’attività fisica leggera tipo la cyclette da camera: aiuta a perdere peso ed a mantenersi in forma aerobicamente.

– Evitare le diete fai da te perché il fisico deve assumere le giuste quantità di calorie per produrre latte sano, per questo è necessario il consulto con uno specialista medico.

Il desiderio comune di ogni neo-mamma è quello di ritornare il più presto possibile al proprio peso forma. Tornare come si era prima della gravidanza in tempi brevi non è semplice e nemmeno salutare, e per questo è importante dare ascolto al proprio copro evitando privazioni ed esagerazioni.

Per il momento delicato che si vive dopo il parto non è consigliabile seguire una dieta troppo rigida, ma semplici accortezze alimentari, in grado di agevolare la perdita di peso, è bene ricordare comunque di mangiare in modo regolare durante i pasti e limitare il consumo di zuccheri.