Consigli alimentari per i bambini in estate

Caterina Stabile

Consigli alimentari per i bambini in estate

I più piccoli in quanto soggetti maggiormente sensibili al caldo ed all’afa in estate devono seguire un’alimentazione adeguata e soddisfacente.

In genere i bambini nei mesi più caldi dell’anno palesano una certa inappetenza fisiologica mentre sono più propensi a bere ed a nutrirsi di alimenti freschi, si tratta di una sorta di meccanismo di autoregolazione messo in atto dal corpo. In particolare è opportuno controllare i comportamenti dei propri figli soprattutto se piccoli, invitandoli a bere regolarmente acqua per scongiurare il rischio di disidratazione, oltre all’acqua si possono assumere altri liquidi  quali succhi di frutta preparati in casa e tisane dissetanti a base di sostanze naturali, mentre è bene evitare le bevande zuccherine e gassate. L’alimentazione in estate deve puntare sulla leggerezza e sulla freschezza, impostando una dieta variegata e completa, va poi stimolato l’appetito dei bambini con piatti vivaci nei colori e dai sapori piacevoli. Se i bambini hanno scarso appettito sarebbe opportuno preparare piatti colorati da gustare all’aria aperta, tra le soluzioni alimentari più intelligenti ci sono i piatti unici freschi, da creare combinando insieme alimenti nutrienti quali: cereali, proteine e verdure; sono utili non solo le classiche insalate di riso ma anche le più moderne insalate fredde a base di orzo, cous cous, farro da insaporire con pesce azzurro, verudure ed ortaggi di stagione e da completare con olio extravergine e limone.

Il programma alimentare di un bambino deve seguire l’articolazione dei pasti principali ad orari regolari, da intervallare con delle merende salutari  a base di frutta fresca, frutta secca, succhi di frutta, frullati, yogurt. Ogni pasto deve fornire il giusto apporto energetico e di nutrienti, cercando di venire incontro ai gusti del bambino, cercando di introdurre gradualmente frutta e verdura di stagione, ricche di sali minerali e vitamine antiossidanti che hanno lo scopo anche di proteggere la pelle dai raggi solari. Bisogna fare attenzione soprattutto agli spuntini che si fanno tra un pasto principale e l’altro, evitando le merende troppo ricche di sale e di zuccheri optando per un tipo di alimentazione semplice e sana, evitando quanto più possibile il cibo spazzatura ed i prodotti industriali e processati privilegiando invece alimenti freschi, leggeri e dalla facile digeribilità.