Adipe addominale in gravidanza: Belly mask quali effetti promuove

Caterina Stabile

Adipe addominale in gravidanza: Belly mask quali effetti promuove

Le maschere più innovative del mondo skincare non si applicano sul viso ma sulla pancia, si tratta delle nuove belly mask, ossia un patch da applicare sulla zona addominale per favorire l’eliminazione dell’adipe che tende a localizzarsi in questa sede.

Belly-Mask-per-adipe-addominale-in-gravidanza

Per modellare la silhouette femminile e sgonfiare una zona critica del corpo di una donna si può utilizzare questo trattamento, che risulta alquanto facile e non richiede dunque troppi sforzi, visto che questi patch sottili sono studiati per conformarsi alla pancia aderendo perfettamente sulla pelle, dopo l’applicazione sull’addome bisogna lasciar agire per massimo 8 ore.

La belly mask può essere utilizzata anche per rendere la pelle dell’addome più compatta e tonica, alcune formulazioni poi sono specifiche per combattere le smagliature e prevenire la loro comparsa in particolare durante il periodo della gravidanza.

Accanto ai classici patch bianchi o di color carne si trovano delle versioni colorate che devono essere applicate settimanalmente sull’addome per attivare un’azione di contrasto nei confronti degli effetti della cellulite localizzata, dopo un trattamento costante associato ad una dieta più sana ed a del sano esercizio fisico da praticare con regolarità si potrà dare a questa zona del corpo maggiore tonicità. Ci sono anche dei prodotti che favoriscono un effetto rimodellante: questi tipi di patch sono stati realizzati per essere collocati su pancia e fianchi e devono essere lasciati agire per 8 ore e per più sessioni, dopo le prime applicazioni si potranno notare alcuni miglioramenti legati all’aspetto della pelle che apparirà più levigata e compatta; in genere già dopo qualche mese se il trattamento viene usato con costanza garantisce un rimedio contro gli accumuli di grasso, contribuendo ad assottigliare il giro vita. Per le donne in gravidanza si trovano in commercio alcuni patch specifici ossia delle maschere in tessuto a base di sostanze naturali che promuovono un’azione inibitoria contro le smagliature.