Tendenze moda autunno inverno 2013: Givenchy

Caterina Stabile

Tendenze moda autunno inverno 2013, moda inverno 2013,Givenchy 2012 2013Tendenze moda autunno inverno 2013: Givenchy. Riccardo Tisci, stilista alla guida di Givenchy dal 2005, propone capi pensati per una donna moderna, magnetica, femminile e dallo stile sempre ricercato che propone un look che si richiama da una parte all’alta moda e dall’altra allo street-style. La collezione Haute Couture per l’autunno inverno 2012-13 di Givenchy fa propria un’esigenza minimalista prospettando il ritorno a linee semplici, che si rifanno dichiaratamente agli anni Sessanta, ma anche alle scelte stilistiche di Hubert de Givenchy; inoltre si assiste anche alla presenza di un’influenza che trae ispirazione dai tratti gitani.

La collezione Haute Couture Givenchy per la prossima stagione che è stata protagonista a Parigi ha avuto come sua peculiarità quella di presentarsi come una mostra: infatti, non si è assistito ad una sfilata, ma ad una vera e propria esposizione in un Hôtel Particulier di Place Vendôme, ma al posto dei quadri c’erano modelle ed abiti appesi su manichini. La maison ha, ancora una volta, mostrato la propria idea di moda: ricami ed alta sartorialità si sono rivelati i principali artefici dei capi d’abbigliamento sui quali è visibile un’accurata scelta di colori e dettagli, ed una grande precisione e scrupolosa scelta dei materiali.

La collezione presentata dalla maison Givenchy si è lasciata lusingare dal gusto sofisticato del periodo della Belle Epoque e da quello che animava il Charlestone, con tagli dei long dress tipici degli anni ’20, maniche a campana e frange perlate. Si assiste ad un’alta moda dal gusto retrò ma allo stesso tempo questa collezione mostra la sua modernità che è espressa attraverso quei dettagli preziosi ricercati, i ricami di pelle, l’utilizzo del laser sulla pelliccia e di un tessuto innovativo declinato sulla tuta nera, uno dei capi cilt dell’intera collezione firmata Givenchy.

Una collezione che propone diverse gradazioni cromatiche partendo dal nero, procedendo con il marrone e poi di seguito con tonalità più chiare come il tortora ed il creme, per poi proporre dei contrasti cromatici tra il nero ed i rossi e concludere presentando delle preziose pellicce sulle quali si sono concentrate delle particolari lavorazioni al laser.

[adsenseyu2]

Gallerie Foto