Pinko collezione primavera estate 2012

Caterina Stabile

Pinko-collezione-primavera-estate-2012,Naomi CampellLa collezione di abbigliamento Pinko primavera estate 2012 è affidata all’immagine di una delle più ammirate top model al mondo, Naomi Campbell.
Sobrietà è la parola d’ordine della collezione primavera estate Pinko: look pensati per il giorno e per la sera, con capi facili da combinare ed abbinare per creare uno stile personale ed autentico. Colori classici come nero, bianco ed oro si alternano a colori sorbetto come il rosa fragola, il giallo ed il verde mare; questi colori sorbetto sono presenti, soprattutto, nei look da giorno, mentre per la sera vestiti e bluse in tessuto leggerissimo laminato si abbinano con pantaloni, micro gonne ed i fedeli jeans.

I pantaloni aderenti ed affusolati diventano morbidi e scivolati per la sera e si accostano a divertenti t-shirts e bluse animalier oppure decorate con cristalli che disegnano occhi sorridenti.

Belle anche le maglie piene di paillettes, pensate apposta per essere abbinate alle microgonne nere o bianche, oppure alle gonne a palloncino in taffetas.
Non potevano mancare nella collezione Pinko il bomber in morbida pelle e la giacca aderente, sempre in nappa, in nero, bianco oppure argento dal tocco rock.

La jumpsuit, la tuta proposta da Pinko, è diventata già un must grazie alla stampa pitone. Di grande interesse poi i vestiti corti e stretch che fasciano il corpo della donna evidenziando le forme come, ad esempio, l’abito viola con cerniera e dettagli neri in eco pitone con scollo sulla schiena o Azzorre: l’abito nero traforato senza cuciture, originale e sensuale, disponibile anche in giallo canarino e bianco.

C’è spazio anche per tracolline e pochettes raffinate, da accostare a sandali dorati a tacco alto e plateau: gli accessori ideali per completare l’outfit delle più giovani che amano il brand Pinko perché si dimostra capace di vestirle alla moda.

Gallerie Foto