Il lato più femminile delle tendenze moda primavera estate 2019

Caterina Stabile

Il lato più femminile delle tendenze moda primavera estate 2019

La femminilità è stata celebrata in maniera solenne attraverso il lancio di accattivanti tendenze moda che caratterizzano la stagione primavera estate 2019.

Moschino-primavera-estate-2019

Tra i capi di abbigliamento che rientrano in questa interpretazione ci sono gli abiti, e tra quelli più gettonati ci sono i modelli monospalla in versione monocromatica oppure con base stampata da trame ricercate che ricordano i tessuti di tendaggi e tappezzerie, spazio anche a fantasie geometriche dal mood futuristico. Gli abiti lunghi e quelli corti sposano forme fluide e tessuti diafani, quali tulle, chiffon, sete impalpabili su cui campeggiano delle bucoliche trame con fiori; accanto alle più classiche stampe floreali, si fanno notare anche dei pattern più originali all’insegna di una palette  cromatica multicolor animata da pennellate pastello ed accese. Le idee incentrate su uno stile marcatamente ladylike trovano un alleato di seduzione irrinunciabile del total black puntando su un’estetica minimal chic che valorizza le forme delle donne senza troppa malizia, ai tanti modelli di longdress e little black dress si contrappongono delle creazioni luxury decorate da bagliori lunari quali: glitter, strass, paillettes.

Una macrotendenza suggerita per la stagione calda primavera estate 2019 vede per protagonisti dei vestiti dal design scultoreo stemperato da applicazioni sparkling oppure da una finitura luccicante.

Tendenza-moda-primavera-estate-2019-stampa-floreale

Un altro motivo tematico scelto dagli stilisti per la stagione calda è quello delle frange lunghe e fitte spesso in associazione alla finitura silver evocando un gusto retrò estremamente ricercato, le frange si sposano anche con la tinta unita e le stampe completando il bordo di maniche e di gonne corte o lunghe di vestiti dal grande impatto visivo. Un’allure più sexy è stato promosso attraverso l’uso della maglia metallica, che richiama l’armatura dei cavalieri medievali, spiccano anche delle lavorazioni con le maglie larghe che ricordano la rete dei pescatori; fanno parte di questo orientamento sexy gli abiti con top in rete oppure con tunica che copre una base in tinta unita creando un accattivante gioco di vedo-non vedo.

Gallerie Foto