Dolce & Gabbana collezione moda autunno inverno 2018-2019

Caterina Stabile

Dolce & Gabbana collezione moda autunno inverno 2018-2019

Una vera e propria processione è stata mandata in scena dal duo di stilisti Dolce & Gabbana che nel corso della Milan Fashion Week hanno rivelato la loro collezione moda autunno inverno 2018-2019 con citazioni che evocano il mondo sacro e quello profano della tecnologia.

 

 

Droni scenografici

Dal punto di vista scenografico a catturare l’attenzione è stata la scelta dei due designer di far volare le borse in passerella grazie all’aiuto di una fila di droni che hanno fatto la sfilata reggendo alcuni nuovi modelli di borse della proposta moda stagionale della maison. I droni sono stati impreziositi da un grande diamante illuminato e sono stati gli accompagnatori delle nuove top handle della maison che ha realizzato delle esclusive borse decorate da un cuore dorato oversize, irraggiato da impunture geometriche che ricordano un fiore su base in diverse colorazioni.

Collezione Dolce e Gabbana moda 2018-2019 autunno inverno

Presentazione della Fashion Devotion di Dolce & Gabbana

A parte questa idea all’avanguardia che proietta il mondo della moda verso la tecnologia e l’innovazione, questa collezione moda dedicata alla stagione fredda autunno inverno 2018-2019 è stata l’occasione per presentare la Fashion Devotion di Dolce & Gabbana, un evento che ha visto per protagonisti diversi capi di abbigliamento divulgatori di scritte celebrative nei confronti del panorama fashion, sono state avvistate alcune maglie con impresse scritte quali: Fashion Sinner, Santa moda ora pro nobis, Fashion Eden, Fashion is beauty; spazio poi a capi invasi da grafiche di angeli, madonne e simboli sacri che si ritrovano protagonisti come motivi tematici di collane ed altri accessori. La cifre stilistica di Dolce & Gabbana rivela la fedeltà ad alcuni temi cari al duo di stilisti, in questo caso si assiste ad una rivisitazione di alcuni pezzi fashion lanciati dalla griffe negli anni Novanta esprimendo in modo enfatizzato la devozione alla moda da parte dei due stilisti italiani che hanno mandato in passerella indumenti percorsi da trame di pizzi bianchi o neri, spazio anche agli iconici bottoni a forma di putti senza trascurare le lavorazioni preziose.

Gallerie Foto