Cycle primavera estate 2012

Caterina Stabile

cycle primavera estate 2012, t-shirtCycle primavera estate 2012. Il brand Cycle nasce nel 2000 ad opera di due fashion designer italiani: Elena Boaretto ed Andrea Bertin. La linea guida del brand parte dall’intuizione dei due designer di reinterpretare, reinventare e dare nuova vita a stili e trend inusuali o dimenticati, unendo lo street-wear al casual-wear. In più di dieci anni di attività il marchio ha vestito un eterogeneo target che spazia in diverse fasce di età. Cycle è alla continua ricerca di nuovi stili ed accostamenti, passando dal vintage all’high-tech, in chiave couture, nel nome di una linea d’abbigliamento rigorosamente made in Italy.

Il motto per la primavera e per l’estate 2012 è Don’t Disturb, slogan che sottolinea l’impegno profuso dai due stilisti in ogni collezione ideata e poi prodotta.

La collezione, sia per uomo che per donna, trae ispirazione da scenari vivaci e colorati dei mari del sud, sia reali che immaginari, attraverso la reinterpretazione in chiave personalizzata delle tendenze e degli stili caratteristici dell’Oceano Indiano e delle sue isole, in cui culture europee ed indiane si incontrano dando vita a diversi temi, ognuno con i suoi tessuti, forme e colori.

Ma la grande novità proposta al pubblico in questa stagione calda è la linea di spiritose e fantasiose t-shirts create sia per lui che per lei. Cycle presenta, infatti, delle magliette a manica corta adatte per affrontare comodamente l’estate 2012, dalle tonalità accese e vibranti, con stampe acid e colori fluo.
Uno Smile reinterpretato per colori e desinenze, che ricorda il dripping, ossia lo sgocciolamento, tratto distintivo della pittura di Jackson Pollock, a caratterizzare il nuovo fil rouge Cycle. Il bianco si abbina al verde, rosa ed al giallo della grafica, protagonista dello stile del marchio Cycle.

Una t-shirt che merita una menzione particolare è il modello a manica corta con scollo profondo, in jersey di cotone poly tinta ozono, con stampa smile su davanti, oppure la t-shirt over manica corta roll up, con fondo asimmetrico, in jersey di cotone tinto ozono, con applicazione patch ricamata sul davanti; due capi che creano un look casual originale.

Indossando una maglietta Cycle si diventa protagonisti del “Full Moon Party”, il party perfetto, una festa in riva al mare che dura giorno e notte, e che riporta in un’ambientazione caratteristica degli anni ‘80.

Gallerie Foto