Pettinature glamour: la treccia pancake

Caterina Stabile

Pettinature glamour: la treccia pancake

La treccia pancake è stata eletta nelle ultime stagioni ad acconciatura trendy e dallo stile femminile da interpretare in chiave sbarazzina oppure più chic.

Pettinatura con treccia pancake

Il nome di questa acconciatura richiama la sofficità che contraddistingue l’omonimo dolce che mangiano a colazione gli americani.

Questo tipo di treccia si realizza in modo particolare per acquistare corposità, ed infatti si può eseguire un diverso intreccio da strutturare poi in chiave messy andando ad allargare le maglie della treccia.

L’effetto pancake si può replicare sulla classica treccia, oppure sulle varianti francese, olandese, a lisca di pesce, a spiga, a cascata, a corona basta semplicemente dare consistenza all’intreccio in modo da renderla più piena e non troppo ordinata. Si può esasperare il volume facendo fuoriuscire dall’intreccio qualche ciocca lasciandosi andare alla piena celebrazione del messy style oppure si può inserire qualche accessorio capelli prezioso per dare un quid più ricercato alla treccia pancake.

Treccia pancake estate 2019

Per dare sostegno all’intreccio rilassato senza perdere naturalezza e morbidezza è bene partire con il dare un po’ di corposità alla chioma, basta pettinare i capelli con una spazzola e poi con il pettine, si procede dividendo i capelli in diverse sezioni creando una leggera cotonatura per rendere le ciocche gonfie e spettinate, e volutamente imprecisa, la treccia pancake appare molto più larga e meno curata della classica treccia in modo da supportare la morbidezza di un intreccio non troppo definito e tirato. A questo punto si può iniziare ad intrecciare le ciocche senza tirare eccessivamente fino a completare l’acconciatura da fissare servendosi di un piccolo elastico, si può intervenire ora per dare l’aspetto messy alla treccia pancake: usando la codina di un pettine si possono allargare le maglie dell’intreccio per ottenere una maggiore consistenza ed un sofisticato effetto spettinato. L’ultimo step consiste nel dare sostegno all’intreccio morbido spruzzando accuratamente una dose generosa di lacca a fissaggio leggero che non opacizza i capelli ma li lascia naturalmente lucidi.

Gallerie Foto