Piatti primaverili a base di pesce: due modi per preparare un filetto di tonno

Marco Quintieri

Il tonno è un pesce nobile e dalle numerose proprietà: è un ottimo alleato della salute e della linea, e un alimento versatile. Tra i pesci è uno dei più nutrienti, ma è comunque leggero (circa 105 kcal per 100 gr) e povero di grassi.

Vanta un notevole potere saziante, favorisce il dimagrimento addominale, è ricco di proteine ed Omega 3. Grazie a questi ultimi, il tonno contribuisce a controllare i trigliceridi e il colesterolo nel sangue. Inoltre contiene le vitamine B12, D ed E, e molti minerali, soprattutto selenio, fosforo, magnesio e sodio. Studi recenti hanno dimostrato l’apporto benefico del tonno nella prevenzione di alcune patologie. Inoltre è stato confermato che anche quello in scatola è altrettanto salutare. Gli acidi grassi del tonno sono un toccasana contro le malattie degenerative del sistema nervoso, come la demenza senile e l’Alzheimer, ed intervengo nella prevenzione del cancro al seno e delle malattie cardiovascolari. L’assunzione regolare del tonno si rivela quindi preziosa. Ad agevolarne la preparazione sono le innumerevoli ricette e la possibilità di acquistare pesce fresco online: Easycoop.it, l’e-commerce del noto gruppo di supermercati e ipermercati Coop, consegna la spesa a domicilio nei tempi prestabiliti e garantisce la freschezza degli alimenti. Organizzare un pasto a base di tonno non è mai stato così semplice: ecco due idee appetitose.

Conchiglie con tonno fresco

Iniziamo da un primo piatto, molto salutare e particolarmente appetitoso. Gli ingredienti da considerare per 4 persone sono questi:

320 gr di conchiglie

200 gr tonno rosso

1 finocchio

1 arancia

50 gr olive taggiasche

1 cippollotto rosso di Tropea

q.b. Finocchietto selvatico, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Per chi cerca un primo veloce e gustoso, questa pasta al tonno è perfetta, ecco il procedimento.

Prima di tutto, ondate il finocchio e tagliatelo a dadini; grattugiate la scorza dell’arancia e pelate la polpa a vivo. Dopodiché preparate una dadolata di tonno fresco e fatela marinare per 15 minuti con finocchio, finocchietto tritato, arancia, olive, un po’ di olio, sale e pepe. Preparate quindi un soffritto con il cipollotto, cucinate la pasta al dente e versatela in padella. Infine spadellate la pasta con il soffritto e aggiungere la tartare a freddo. Se non amate il pesce crudo, saltate velocemente in padella anche la dadolata di tonno. Il gusto è garantito.

Filetto di tonno in crosta di patate

Per quanto riguarda il secondo piatto ecco una proposta semplice ma efficace. Gli ingredienti per 4-6 persone sono i seguenti:

1,4 chilogrammi tonno filetto

300 grammi patate

2 scalogni

q.b. Timo, olio extravergine di oliva, sale e pepe

La preparazione di questo secondo piatto è semplice e la resa di vero effetto. Basta pelare e grattugiare le patate, mondare e sminuzzare gli scalogni. Unite poi tutto, salate e pepate. Stendete poi un foglio di carta forno su una pirofila e adagiatevi il filetto di tonno dalla parte della pelle. Salate, pepate, ungetene la superficie e ricopritelo con le patate grattugiate. Preriscaldate il forno, e cucinate il filetto a 180° per 20 minuti, gli ultimi cinque attivando il grill per una rosolatura perfetta. Servite tiepido e a fette non troppo fini.