Le nostre proposte per chi soffre di celiachia: un esempio di menù completo senza glutine

Marco Quintieri

Crescono i casi di celiachia in Italia, e gli alimenti privi di glutine non sono più una novità. Anzi, è sempre più facile trovarli anche nei supermercati. Ecco perché oggi proporremo un menù adatto ai celiaci.

Cominciamo dal primo.

Pasta fredda al salmone e rucola

Per realizzare questa ricetta, per 4 persone, occorrono 300 grammi di salmone fresco, 3 limoni, rucola, pomodorini, olive nere, sale, olio e semi di chia. Di pasta ne bastano 80 grammi a testa, scegliendo ovviamente una pasta specifica per celiaci. Si può scegliere uno fra i prodotti senza glutine Enjoy free di Aldi, un discount particolarmente attento alle tematiche delle intolleranze alimentari. Ecco come farla. Bisogna grigliare il salmone in padella per 10 minuti, dopo averlo immerso nel succo di limone, sale e pepe. Appena cotto va sminuzzato e mischiato con la rucola, i pomodori, sale, pepe e olio. La pasta intanto va scolata al dente e messa in frigo. Dopo mezz’ora va condita con salmone, rucola e pomodoro e rimessa al freddo. Prima di servirla bisogna mescolarla con altro succo di limone e semi di chia.

Secondo piatto: pollo tandoori

Il pollo tandoori è tipico della cucina indiana. La ricetta, sempre per quattro invitati, ha come ingredienti le cosce di pollo, lo yogurt bianco, la pasta tandoori, spezie, aglio, sale e limone. Il primo passo è preparare la salsa per la marinatura con 200 gr di yogurt, 3 cucchiai di tandoori, uno spicchio d’aglio tritato, succo di ½ limone e un po’ di curry, paprika e zenzero mischiati. Poi bisogna mettere a marinare le cosce di pollo, dopo averle private della pelle e lavate in acqua fredda, in una pirofila ricolma della salsa appena preparata, e tenerlo in frigo per 24 ore. Solo a marinatura completata sarà possibile infornare le cosce di pollo, ancora coperte di salsa, a 200° per 35 minuti.

Il dolce: la torta al limone senza glutine

Per fare questa torta occorre usare la farina di riso ampiamente tollerata anche da chi non sopporta il glutine. Tra gli ingredienti da prendere, per una teglia di 20 centimetri, ci sono 140 grammi di zucchero, 90 grammi di farina di riso, 115 grammi di burro, ½ litro di latte, 4 uova e 60 ml di spremuta filtrata di limone, di cui mettere da parte la scorza per grattarne un po’. Bisogna imburrare la teglia e coprire il fondo con la carta forno. Montare a neve gli albumi con il limone, e sbattere a parte i tuorli con lo zucchero. Creare la pasta mescolando burro fuso, scorza e succo di limone. Proseguire incorporando prima la farina, poi il latte e successivamente gli albumi. Appena pronto versare in teglia e cuocere a 160° per circa 35 minuti. Poi occorre tagliarla a cubetti, dopo averla spolverata con lo zucchero a velo.

Un menù per celiaci buono per tutti

Alla fine, con un menù come questo, realizzato per chi soffre di intolleranze al glutine, si possono soddisfare ampiamente anche i gusti di tutti gli invitati.