Trucco sposa 2012

Caterina Stabile

Trucco sposa 2012
La scelta del trucco sposa 2012 è la terza tappa che una futura sposa deve affrontare, dopo aver scelto l’abito da sposa ed il tipo di acconciatura, si passa infatti al make-up. La scelta del trucco deve garantire un aspetto naturale e duraturo per tutto il matrimonio. Il trucco da sposa dovrà, inoltre, essere provato assieme all’acconciatura con buon anticipo. Il truccatore, dal canto suo, dovrà studiare un make-up in base all’aspetto fisico ed alla personalità, rispettando il gusto della donna, mediando tra quello che gli viene richiesto e ciò che consentirà di renderla splendita.

La prova del trucco dovrà essere effettuata in corrispondenza dei tempi e degli orari della cerimonia, verificando, così, la durata dell’operazione di make-up ed osservarne la riuscita con la stessa intensità di luce che ci sarà al momento della cerimonia. Se il truccatore non sarà presente durante e dopo la cerimonia, richiedere i suggerimenti necessari per piccoli ritocchi di trucco da effettuarsi soprattutto prima delle fotografie di rito.

Trucco sposa 2012. Le tendenze della moda prediligono una sposa il più naturale possibile e sobria, senza colori eccessivamente accesi: leggerezza e semplicità sono le parole d’ordine da ascoltare. Semplicità non è sinonimo di banalità, visto che si tratta di un giorno da ricordare per il resto della vita.

Le proposte che le tendenze di moda del momento propongono sono essenzialmente tre:

  1. i colori pastello, per una sposa romantica,
  2. il lilla e le tonalità del rosa sono perfetti sia per il trucco estivo che per quello invernale, adatti a tutte le carnagioni;
  3. per i matrimoni che si svolgono nel pomeriggio, perfetti e raffinati il color prugna o vinaccia, che donano un’aria più sofisticata, soprattutto se accompagnati da un rossetto e da un mascara che renda le ciglia lunghe e morbide;

se l’effetto ricercato è quello di brillare, si sceglieranno colori dalle tonalità dell’argento: colori freddi come azzurro e verde chiaro, tendenti all’argento sono perfetti abbinati ad un gloss per le labbra.

Per un make up “a prova di lacrime” il 2012 propone una soluzione stile “leggeresse”, un trucco glam che gioca sul contrasto: leggero e semplice su viso ed occhi ma dal tocco forte e deciso sulle labbra con rossetti dalle finiture precise, durature e dall’accentuata copertura.

Per il viso è consigliato un trucco opaco, dal momento che resiste di più all’effetto lucido, agli aloni e, soprattutto, ai flash dei fotografi; a questa bellezza sobria e naturale si intonano occhi radiosi, che brillano come stelle, con morbide finiture fumè per definire lo sguardo, con palpebre dai colori pastello come lilla, albicocca o arancio per uno sguardo dai tratti scintillanti. Il colore che mai passerà di moda sia per gli occhi sia per le labbra è il madreperla.

Alcune preferenze poi non badano né alle tendenze né ai tempi, perché la scelta di ombretto blush e rossetto dipende soprattutto dalle caratteristiche fisiche della sposa. Ad una sposa bionda ed eterea donerà di più un trucco sul naturale; ad una sposa dai tratti mediterranei si addicono invece tinte accese e bronzee. Fondamentale, qualsiasi scelta verrà fatta, usare dei prodotti “long lasting”, soprattutto per le labbra che non siano da ripassare ad ogni bacio.

 

Piccoli “trucchi” per il trucco da sposa:

Anche il trucco da sposa viene influenzato da mode, tempi e gusti ma anche dalla tecnologia. Il trucco deve essere adatto a tutti gli eventi del giorno del matrimonio, ma deve anche garantire una tenuta radiosa. La pelle quindi è l’elemento più importante, va truccata con precisione, più è bella la pelle, più bello sarà il trucco. Per la scelta dei colori (tenendo conto del fatto che si vuole apparire belle anche nelle foto e nei video) vale una regola base: scegliere colori caldi per contrastare la luce blu delle moderne tecnologie. I colori freddi risultano spenti e slavati, i colori caldi ravvivano il viso e donano un look naturale. Se volete andare sul sicuro puntate sui colori naturali, evitando l’uso di prodotti perlati o “frost”. Risultano meglio in foto e video i prodotti satinati o mat. Va evitato anche l’uso dei gloss che in foto e video creano spesso un effetto bagnato, a meno che non si voglia ottenere questo effetto. Questo vale non solo per la scelta degli ombretti per gli occhi ed il fard per le gote, ma anche per il rossetto. Per labbra sensuali è meglio non stratificare troppo i prodotti per le labbra. Ideale per il giorno del matrimonio è la formula long lasting, che anche in foto risulta naturale e curata. Infine è importante sfumare bene i prodotti per evitare tratti densi che in foto induriscono il viso.

credit photo: http://www.flickr.com/photos/dalemuel/