Pulizia del viso fai da te

Caterina Stabile

Pulizia-del-viso-fai-da-te, peeling

Pulizia del viso fai da te. La prima regola di bellezza prevede una pulizia quotidiana: è necessario detergere il viso mattina e sera con un prodotto adeguato al proprio tipo di pelle. La pulizia quotidiana prima di andare a dormire è importante anche quando non ci si trucca, per poter rimuovere le polveri e le tracce di inquinamento ed impurità assorbite dalla pelle durante il giorno; in questo modo la pelle respirerà meglio e sarà più sana. La bellezza del viso, quindi, passa anche attraverso una pulizia accurata e frequente, oltre alla detersione quotidiana. Un consiglio: sarebbe una buona abitudine fare, periodicamente, una pulizia del viso più approfondita (ogni 40 giorni), per favorire il rinnovamento cellulare ed eliminare le cellule morte. Efficaci i trattamenti proposti da estetiste e centri di bellezza, ma, per contenere i costi ed ottenere esiti soddisfacenti, si può fare anche una pulizia del viso “fai da te” a casa, basta seguire semplici regole.

Il primo passo da compiere richiede una detersione accurata della pelle del viso, con latte o gel detergente da spalmare con l’aiuto dei dischetti di cotone e poi da risciacquare con abbondante acqua. Per favorire la dilatazione dei pori e l’eliminazione di tossine e impurità, è necessario dedicare alcuni minuti (5-8 minuti) ai vapori e fare una “sauna viso” riempiendo una bacinella con acqua bollente camomilla. Per le più pigre sono utili gli apparecchi per la sauna facciale disponibili in commercio, che favoriscono un’adeguata vaporizzazione senza rischio di ustioni o di un calore eccessivo, proponendo due livelli di intensità e di impostazione della temperatura, con la possibilità di inserire oli essenziali, per regalare a tutti i tipi di cute un piacevole trattamento di bellezza. Aperti i pori, si possono eliminare i punti neri, utilizzando una velina o un fazzoletto di carta, per schiacciarli senza irritare la pelle, evitate il contatto diretto con le unghie.

Dopo aver deterso e risciacquato di nuovo il viso, si può passare al peeling, utilizzando dei prodotti disponibili in commercio o il sapone detergente per pelli sensibili arricchito da sale marino. Per lo scrub va scelto un prodotto adatto al proprio tipo di pelle; anche la maschera deve essere adatta al tipo di pelle, la si può comprare, oppure preparare in casa. Non vanno usati prodotti esfolianti intorno agli occhi ed intorno alle labbra, due zone estremamente delicate per questo non bisogna mai esfoliarle per evitare eventuali danni. Le ultime fasi per una completa pulizia del viso prevedono l’applicazione di una maschera, da preferire quelle a base di sostanze naturali, come argilla, limone, miele e mandorle, da lasciare in posa 10-15 minuti, ed infine la distribuzione di una crema idratante su tutto il viso. Infatti, è importante mettere una crema idratante se si ha una pelle normale, mista o grassa, in questo caso va, però, scelto un prodotto leggero ed opacizzante; invece, chi ha la pelle secca deve scegliere una crema nutriente.

Quando si fa la pulizia del viso in casa bisogna stare attente a non usare mai prodotti troppo aggressivi; è importante non trascurare la zona del collo; non esporsi al sole subito dopo aver fatto la pulizia del viso. Per chi volesse evitare di frequentare i centri estetici, per contenere le spese personali, vi proponiamo alcune ricette facile da fare a casa.

Maschera per pelli impure e grasse. Miscelate in una tazza 2 cucchiai di argilla bianca ventilata, un cucchiaio di miele e 2 gocce di olio essenziale di limone. Aggiungete poi l’acqua (meglio se termale) fino ad ottenere un composto morbido. Applicate la maschera sul viso e sul collo, evitando contorno occhi e contorno labbra. Va tenuta in posa per 10-12 minuti. Risciacquate, accuratamente, con acqua tiepida, aiutandovi con una spugnetta delicata.

Maschera per pelli impure e miste. Prendete un carciofo fresco, privatelo delle foglie esterne conservando solo la parte più morbida. Mettetelo, per dieci minuti, in acqua e limone e poi frullatelo. Aggiungete al composto ottenuto un cucchiaio di yogurt. Applicate sul viso e sul collo, evitando contorno occhi e contorno labbra. Tenete la maschera in posa per 12-15 minuti. Risciacquate, accuratamente, con acqua tiepida, aiutandovi con una spugnetta delicata.

Maschera per pelli sensibili o normali. Prendete una patata bollita e dopo averla schiacciata aggiungete un cucchiaio di yogurt intero. Applicate sul viso e sul collo, evitando contorno occhi e contorno labbra. Tenete la maschera in posa 15-20 minuti. Risciacquate, accuratamente, con acqua tiepida, aiutandovi con una spugnetta delicata.

Maschera per pelli sensibili o normali. Frullate le foglie più tenere di un cespo di lattuga romana. Prendete tre cucchiai del composto ottenuto ed aggiungete un cucchiaio di miele e due gocce di olio essenziale di limone. La maschera va tenuta in posa per 15 minuti circa. Risciacquate, accuratamente, con acqua tiepida aiutandovi con una spugnetta delicata.

Maschera per pelli secche. Schiacciate con una forchetta una banana di circa un etto, aggiungete un cucchiaio di yogurt ed un cucchiaino di olio di mandorle dolci. Mescolate bene, poi unite al composto un cucchiaino di fecola di patate, stendete la pappetta sul viso e sul collo evitando contorno occhi e contorno labbra. Tenete in posa per 20 minuti. Risciacquate con acqua (meglio se minerale naturale) fresca aiutandovi con una spugnetta delicata.

Maschera nutriente. Per avere una pelle sana, mescolate 1/2 vasetto di yogurt con 1/2 bicchiere di miele. Mescolate fino a quando il miele non si è perfettamente incorporato allo yogurt. Applicate il prodotto sul viso, evitando la zona vicina agli occhi e lasciate in posa per circa venti minuti. Risciacquate con abbondante acqua tiepida, applicate infine il tonico. Proverete una sensazione di benessere immediata; potete ripetere questa applicazione una volta alla settimana.

Maschera astringente per combattere i brufoli. Per chi ha problemi di acne, è consigliata una maschera astringente. Basta usare del succo di mezzo limone e mezzo vasetto di yogurt, mescolate bene ed applicate il composto sulla pelle del viso. Tenete in posa per quindici minuti e risciacquate. Il limone ha proprietà disinfettanti ed astringenti, invece lo yogurt renderà la pelle morbida. Potete applicare questa maschera 2 volte a settimana.

Maschera allo yogurt per la pelle secca. Mescolate insieme lo yogurt, un cucchiaino di olio d’oliva, che ha grandi proprietà emollienti, ed il succo di 1/2 limone, che disinfetta. Tenete in posa per 15 minuti e risciacquate con acqua non troppo calda.

Maschera all’argilla verde e kiwi. Una maschera consigliata a chi ha la pelle grassa. Sbucciate un kiwi e tritatelo finemente, mescolate il tutto con mezzo vasetto di yogurt ed aggiungete un cucchiaio di argilla verde. Tenete in posa per 15 minuti e risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Potete, inoltre, preparare in casa uno scrub naturale utilizzando ingredienti facilmente reperibili e poco costosi. Gli ingredienti principali per fare uno scrub fai da te sono il semolino e lo yogurt. Questo scrub ha un effetto levigante ed emolliente immediato, permettendo così alla pelle di restare liscia, morbida e pulita. Va applicato una volta alla settimana.

Ingredienti per uno scrub fai da te: 3 cucchiai di semolino (semola di grano duro) integrale o bianco, 2 cucchiai di yogurt bianco intero fresco, 1 cucchiaio di cannella o zenzero in polvere. Mescolate insieme tutti gli ingredienti subito prima dell’uso. Prima di fare la doccia o il bagno, inumidite la pelle e massaggiate il viso e tutto il corpo, insistendo sulle parti più dure (gomiti, ginocchia e talloni). Sciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Non sarà necessario utilizzare altri detergenti.