Comprare casa con il partner: come scegliere quella giusta?

Marco Quintieri

È un momento particolarmente favorevole per comprare casa,: le medie dei prezzi del mercato immobiliare e i tassi sui mutui infatti non sono mai stati così bassi. Non a caso, sono molte le giovani coppie interessate all’acquisto di una casa, facendo registrare una crescita del 13% sulle richieste di mutui.

Un importante incoraggiamento in questo senso è la possibilità di avere accesso ai mutui agevolati per l’acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie su siti come Facile.it, per esempio.

I vantaggi dell’acquisto di un immobile non sono pochi e si tratta di fatto di un investimento più che vantaggioso, che non può essere perso ma solo recuperato nel tempo. Ma come fare a scegliere una casa che sia adatta alle esigenze proprie e del partner?

Gli elementi da prendere in considerazione

Trattandosi di un passo di una certa importanza, la prima cosa da fare è confrontarsi e stabilire insieme le caratteristiche che la casa dovrebbe avere. Fra le caratteristiche più importanti da prendere in considerazione c’è la metratura, da scegliere in base alle proprie esigenze e pensando non solo al presente ma anche al futuro, in particolare se si desiderano dei bambini. Poi emerge la necessità di trovare casa in una zona che si riveli ottimale per entrambi, sia per una questione di vicinanza ai rispettivi posti di lavoro sia per la presenza di servizi utili (supermercati, farmacie, ecc.). Ovviamente si dovrà sempre cercare di rientrare in un certo budget, che dovrà essere fissato in partenza in base alle proprie disponibilità. Sempre riguardo al budget, è necessario considerare non solo il prezzo della casa, ma anche le spese di eventuali interventi di ristrutturazione, piccoli o grandi che siano.

Una scelta da fare in due

Una coppia che decide di interessarsi seriamente all’acquisto di una casa dovrebbe essere sicura al 100% di ciò che sta facendo. Essendo un momento cruciale sarà normale sentire un po’ di pressione ma non bisogna mai farsi travolgere dallo stress o, al contrario, prendere il tutto troppo alla leggera. È bene infatti che si arrivi a una serie di compromessi, trovando dei punti di incontro che accontentino tutti: se la cosa risulta essere troppo complicata, per motivi di qualsiasi genere, la soluzione può essere quella di aspettare che le cose si evolvano e valutare meglio la situazione in seguito. Serve equilibrio, come in tutte le cose, per arrivare a una decisione che faccia sentire davvero soddisfatti entrambi. Con il giusto dialogo e una buona dose d’impegno da parte di entrambi, trovare casa non sarà affatto stressante ma rafforzerà ulteriormente il legame presente nella coppia.