Come organizzare una festa di laurea a Milano in poche mosse

Marco Quintieri

Il momento della laurea è atteso con ansia da milioni di studenti, finalmente i libri hanno portato a un traguardo utile nel mondo del lavoro e ci si sente più liberi.

La notte prima la passi a pensare ai professori in commissione, a tutta la gente che sarà presente e che ti ascolterà mentre tu esporrai a tutti i presenti il risultato di mesi di lavoro. Pensi alle questioni che potrebbero sollevare, alle domande che potrebbero porti, e ti prepari delle risposte convincenti. Hai paura ma sai comunque che solamente qualche minuto di discorso ti separano da quel traguardo che sembrava irraggiungibile e lontanissimo. Spesso sono anni fatti di sacrifici ma divertimento allo stesso tempo, in cui la notte si torna a casa e si dorme su un materasso solitamente né troppo nuovo né troppo comodo. Per i fuorisede la vita è molto dura, gli affitti non aiutano e molti dei momenti più importanti vengono festeggiati nel proprio appartamento più che spartano. 

Ma la laurea? Non si può festeggiare in questo modo, bisogna prendersi il giusto compenso. Per questo affittare un locale per festeggiare coi propri amici e/o familiari viene considerata la soluzione migliore, ma non è l’unica opzione. Perché non fare una festa? Un vero e proprio party per festeggiare il raggiungimento di questo obiettivo lungamente bramato, allungando la lista degli invitati e garantendo a tutti una serata indimenticabile! 

Molti fanno entrambi, ma la disponibilità economica non sempre lo consente. Per organizzare una festa bisogna seguire uno schema più o meno preciso per non dimenticarsi di nulla! Prima di tutto gli invitati: fai una lista delle persone che vorresti invitare alla tua festa di laurea, regolandoti sul numero anche in base al budget che hai a disposizione. Puoi avvisarli tramite la creazione e condivisione di un evento su Facebook, oppure farlo tramite un gruppo Whatsapp, in ogni caso reperirli non sarà un problema. 

In secondo luogo devi scegliere il luogo in cui ambientare la festa: una discoteca, una villa, una casa oppure uno spazio eventi? A mio parere quest’ultimo è il top per la festa dei sogni, in quanto tramite Super Studio sarete in grado di scegliere il posto perfetto, consultando i vari spazi eventi che esso propone nel catalogo consultabile online.

Una volta scelto il luogo potrete affidarvi a un servizio di catering, oppure preparare tutto con le vostre mani se il numero e lo spazio lo consentono. Poi qui sta a voi scegliere il tipo di festa, se una cosa più diplomatica o tradizionale oppure un party casinista, con dj, barman e chi più ne ha più ne metta.

In questo caso dovrete appunto contattare uno o più dj, spesso affittando l’impianto, le casse, le luci e un proiettore per consentire ai vostri amici più stretti di mettervi in imbarazzo grazie a una bella gallery di foto orrende in cui siete in pessime condizioni. Oltre al dj dovrete pagare dei barman, comprando l’alcol e tutto l’occorrente per la preparazione dei cocktail. 

In ogni caso ad una festa di laurea non possono mancare torta e bomboniere, che vista l’occasione possono anche essere spiritosi e originali. L’importante è non mettersi troppa ansia per la preparazione, perché è la vostra festa!