Unghie perfette con il sistema BrazzCare

Caterina Stabile

Unghie perfette con il sistema BrazzCare

Per coccolare la pelle di mani e piedi ha preso piede anche in Italia il sistema nailcare di BrazzCare a base di diversi principi attivi, con lo scopo di rigenerare, nutrire, idratare e render la pelle liscia.

Si tratta di un servizio manicure nato in Brasile, che in breve tempo è riuscito ad affermarsi a livello internazionale grazie alle sue virtù che mirano a garantire una manicure ed una pedicure curata, di fatto il trattamento nailcare si fonda su sette principi attivi ed un Ph neutro.

Il sistema BrazzCare si affida ai seguenti principi attivi

Il sistema BrazzCare si affida ai seguenti principi attivi: tea tree, che assicura un effetto di tipo antisettiche; polymer R236, che funge da base ideale per la successiva stesura di tutti i tipi di smalto; emolliente, in modo da rendere più morbide le cuticole; calcium, che garantisce un maggiore apporto di calcio per nutrire le unghie più a fondo; hamamelis, un lenitivo green; keratine, una sostanza utile rafforzare le unghie e per stimolarne la crescita; allantoine, un agente antinfiammatorio che svolge anche un’azione cicatrizzante.

BrazzCare-novita-manicure

Con questo servizio si possono rendere le mani più vellutate promuovendo un effetto levigante ed idratante, in più sulle unghie si deposita un delicato sentore profumato. Con questo semplice e veloce trattamento si attiva infatti un effetto lifting su mani e piedi e si attiva un effetto ricostituente sulle unghie, rendendo poi la manicure più duratura per una tenuta longlasting . Il trattamento si attua dopo aver rimosso accuratamente lo smalto dalle unghie, dopo questo step si può indossare l’apposito guanto o calzare BrazzCare, per eseguire un delicato massaggio a livello delle cuticole. A questo punto si possono rimuovere le cuticole usando lo specifico bastoncino di arancio e poi applicare lo smalto, persino quello in gel e successivamente sottoporsi alla ricostruzione. dopo aver terminato il trattamento su tutte le dita, si può rimuovere il guanto e massaggiare in modo da favorire l’assorbimento del prodotto residuo.