Thierry Mugler presenta il nuovo profumo Alien Eau Sublime

Caterina Stabile

Thierry Mugler presenta il nuovo profumo Alien Eau Sublime

Alien Eau Sublime è il nome dell’ultima fragranza firmata Thierry Mugler, puntando su una rivisitazione del famoso profumo Alien attraverso uno spirito elegante, energizzante e fresco capace di risvegliare tutti i sensi.

Thierry Mugler Alien Eau Sublime profumo 2017

La creazione olfattiva, in edizione limitata, nata dalla maestria di Dominique Ropion (parfumeur di Alien Eau de Parfum), si ispira al sole suggerendo un allure luminoso, vitale e brioso che conferisce alla pelle un abbraccio avvolgente rassicurante e rivitalizzante. La maison ha offerto così una nuova interpretazione di Alien Eau de Parfum senza rinnegare il DNA tipico della fragranza che si caratterizza per la selezione di componenti olfattive inebrianti e decise come il legno di Cashmeran ed il gelsomino Sambac attorno a cui ruotano altre note fresche e solari che rivelano una grande ricercatezza per incarnare in pieno un target femminile dinamico e sofisticato dall’animo romantico.

Thierry Mugler nuovo profumo Alien Eau Sublime

La piramide olfattiva alla base di questa fragranza esprime perfettamente il mood estivo all’insegna del brio e della vitalità che si racchiude in un eterogeneo bouquet concepito partendo da tre rivelazioni quali: rivelazione energizzante offerta dalle note di mandarino e arancio amaro che conferiscono vitalità ed energia; rivelazione solare proposta dal gelsomino Sambac che racchiude una grande solarità a cui si mixa il fiore di Tiaré che conferisce un tocco di sensualità in più; rivelazione avvolgente che trova espressione attraverso un connubio aromatico che viene controbilanciato da note ambrate e boisé suggerendo così un abbraccio caldo ed avvolgente. Il profumo Alien Eau Sublime di Thierry Mugler si dimostra così una fragranza agrumata e floreale che non rinuncia all’impronta  orientale che si rivela attraverso un flacone gioiello che ricorda un talismano costituito da pietra preziosa che ricorda  un cristallo sfaccettato percorso da un fascio luminoso che raccoglie dei riflessi luxury che si tingono di viola ametista che lascia il posto alla luminosità dell’oro che sottolinea con maggiore forza la diretta ispirazione al sole.