Il primo profumo femminile di Tory Burch

Caterina Stabile

Il primo profumo femminile di Tory Burch

Il primo profumo femminile di Tory Burch incarna in pieno la cifra stilistica che da sempre contraddistingue le creazioni firmate dalla maison, che si affida ad un gusto moderno con evidenti citazioni classiche.

La fragranza rappresenta infatti il proseguo del cammino creativo dello stile di Tory Burch attraverso un racconto personale.

La composizione che struttura il Tory Burch Eau de Parfum ruota attorno alle note del Vetiver che dona alla piramide olfattiva una base terrena che suggerisce una personalità femminile forte e sicura di se stessa. A queste note si fonde un accordo energetico percorso da note agrumate, nella fragranza si rintraccia il mix di pompelmo e mandarino, a cui si aggiungono neroli e cassis che fanno acquisire alla fragranza un tocco di lucentezza in più. Sul finale la fragranza si lascia pervadere dalle note della tuberosa e del gelsomino sambac, a questo connubio floreale si deve l’impronta di femminilità che caratterizza il profumo Tory Burch. Si ottiene così un jus fruttato e floreale fresco che suscita un profondo senso di ottimismo e charme.

Tory-Burch-parfume

Lo stile elegante e senza tempo che accompagna gli abiti e gli accessori della casa di moda si ritrova anche nell’estetica dell’Eau de Parfum che punta su un look classico ed insieme bohémienne. La fragranza si veste di un elegante pack che rende omaggio al vanity table della mamma della stilista, lo stile personale dei genitori sono da sempre state delle grandi fonti di ispirazione per la designer. La forma strutturata e geometrica del flacone in vetro spesso e trasparente viene sormontata da un tappo scultura intarsiato con linee che si incontrano creando effetti vuoti raffinati; il tappo squadrato della fragranza Tory Burch si colora di tocchi di gold proponendo nella parte superiore una base arancione che fa da sfondo al logo grafico dorato della maison americana.