Come realizzare la tecnica del blush contouring

Caterina Stabile

Come realizzare la tecnica del blush contouring

La rielaborazione della tecnica di maquillage del contouring ha decretato il successo di un nuovo trend ribattezzato blush contouring con cui realizzare un beauty look grazie al quale è possibile proporre una sorta di effetto bonne mine con cui valorizzare un aspetto sano e naturale scolpendo i lineamenti del viso.

Il blush è un prodotto indispensabile per realizzare questa tendenza trucco del momento che invita a proporzionare  i volumi del viso attraverso la giusta distribuzione di leggere ombreggiature che creano delle linee chiare e scure che seguono in maniera armoniosa la forma del volto, creando un effetto lifting il più possibile naturale.

Per un make up viso che regala all’incarnato un aspetto più radioso e sano giocando con  delle ombreggiature strategiche che assottigliano e scolpiscono la struttura ossea del viso bisogna adoperare con un po’ di maestria il blush, servendosi di un funzionale pennello per il trucco viso dalle setole morbide e dall’alto grado di sfumabilità con il quale eseguire dei movimenti verso l’alto sulle guance. Se si vuole realizzare il blush contouring in maniera professionale si deve utilizzare una tonalità scura di blush da stendere sotto lo zigomo, sfumando le polveri verso le tempie, a questo punto si può applicare il secondo blush dalla nuance più delicata che deve invece essere sfumato nella zona del contorno viso proseguendo verso gli occhi e le tempie, nello specifico il blush scuro serve per valorizzare gli zigomi, mentre quello più chiaro si adopera per creare delle sfumature sofisticate.

Blush contouring

Si ottiene in questo modo un effetto lifting che visivamente permette di equilibrare le dimensioni del viso creando una sofisticata tridimensionalità a patto di eseguire dei movimenti ad hoc partendo dall’applicazione della tonalità di blush più scura dal centro delle guance verso l’esterno per procedere con la stesura del blush chiaro riproducendo gli stessi movimenti che garantiscono così un effetto degradè che rende meno intenso il tratto del blush.

Gallerie Foto