Fondotinta minerale: Perché usare questo cosmetico

Caterina Stabile

Fondotinta minerale: Perché usare questo cosmetico

Un cosmetico come il fondotinta minerale è un prodotto indispensabile per la base viso, visto che garantisce diversi aspetti funzionali per le donne dal momento che meglio si adatta a tutte le donne ed a diversi tipi di pelle, senza trascurare la sua composizione che risulta sicura per la pelle, in quanto si affida ad una formulazione naturale che non prevede la presenza di comedogeni, sostanze di sintesi, parabeni, siliconi e petrolati.

Fondotinta minerale

Questa base viso, disponibile soprattutto in polvere libera, si caratterizza essenzialmente per la sua ricchezza di ingredienti bio che garantiscono una perfetta resa in quanto facilmente uniforma l’incarnato, in quanto si tratta di un fondotinta in polvere libera a base di pigmenti minerali generalmente arricchiti da vitamine e da agenti idratanti che rendono questo prodotto cosmetico particolarmente adatto alla pelle secca e matura, ma anche per la pelle grassa, invece non viene consigliato a chi ha la pelle molto secca o disidratata, in tal caso è meglio optare per una formulazione bio dalla texture cremosa oppure in alternativa si può optare per un passaggio in più prima di applicare il fondotinta che consiste nell’applicare una crema molto idratante prima di stendere il prodotto. Il fondotinta minerale si distingue dagli altri prodotti di maquillage per la composizione a base di ingredienti che strutturano un buon Inci, ossia la lista di componenti dove figura una miscela di ossidi e miche, vitamine, oli idratanti e trattanti; in caso di presenza di altri ingredienti rendono il fondotinta non completamente naturale, ma trattato artificialmente.

Benefici fondotinta minerale

Come si applica questo fondotinta green? Per un’applicazione semplice e professionale si raccomanda di utilizzare il pennello kabuki che può contare su delle setole morbide e fitte, facile da maneggiare ed allo stesso tempo perfetto per applicare le polveri sul volto attraverso l’esecuzione di movimenti circolari e delicati; si può comunque modulare l’effetto sul viso del fondotinta minerale: con il kabuki asciutto si può ottenere una coprenza leggera o media, con il pennello leggermente bagnato invece si può ottenere più coprente sulla pelle. Oltre al pennello kabuki si può usare una semplice spugnetta make up per applicare il fondotinta minerale, sia nella versione wet che in quella dry per modulare l’effetto desiderato.