Perché usare il panno struccante in microfibra

Caterina Stabile

Perché usare il panno struccante in microfibra

Le beauty addicted particolarmente attente alle questioni ambientali sono sempre più attirate da quelle novità skincare che mirano a tutelare la salute dell’ambiente.

Tra i prodotti ecofriendly introdotti dal mondo della bellezza figura il panno struccante in microfibra, che assolve alla funzione di rimuovere il make up dal viso con grande facilità.

Diversi tipi di panni struccanti in tessuto morbido, tra i quali quelli capaci di struccare e detergere il viso contemporaneamente senza ricorrere all’uso di detergenti

Come strumento di skincare funzionale ed amico dell’ambiente, come anche delle pelli sensibili, può essere scelto come innovativo metodo struccante nella propria routine, facendo attenzione ad usarlo in modo corretto. Ad esempio il panno struccante può essere passato sul viso dopo aver applicato un detergente dalla formulazione delicata, dopo aver rimosso il trucco si può eseguire un trattamento di esfoliazione utilizzando un guanto struccante oppure inumidendo il viso ed il panno che può essere strofinato con movimenti delicati per eliminare ogni traccia di make up. Sul mercato della skincare si possono trovare diversi tipi di panni struccanti in tessuto morbido, tra i quali quelli capaci di struccare e detergere il viso contemporaneamente senza ricorrere all’uso di detergenti. Un altro tipo è rappresentato dai panni struccanti double face capaci di esercitare una leggera esfoliazione attraverso una base più spugnosa a cui si alterna una superficie più liscia. Rientrano in questa fascia di alleati green per la skincare anche i guanti in microfibra ed i più pratici dischetti struccanti in microfibra riutilizzabili più volte. Questi strumenti beauty che rendendo più sostenibile la skincare routine devono essere lavati regolarmente dopo ogni impiego, per essere riusati e così durare il più a lungo possibile, permettendo di risparmiare denaro ma anche di limitare la produzione di rifiuti giornaliera. Il panno struccante, per garantire benefici non solo all’ambiente ma anche alla pelle, deve infatti essere lavato dopo ogni utilizzo e deve poi essere lasciato ad asciugare all’aria, basta semplicemente utilizzare dell’acqua tiepida senza utilizzare alcun detersivo.