La mirra come alleato skincare

Caterina Stabile

La mirra come alleato skincare

La mirra oltre ad essere un ingrediente chiave per comporre la piramide olfattiva di fragranze si dimostra anche un elemento molto apprezzato in ambito cosmetico.

Questa oleo-gommo-resina naturale si ottiene dalla Commiphora Myrrha, una pianta originaria della Somalia e di altri Paesi africani, più precisamente si tratta di un arbusto spinoso appartenente alla famiglia delle Burseraceae da cui si ricava la resina della mirra.

La mirra, nella formulazione in crema oppure in olio, promuove la guarigione delle micosi della pelle attivando un valido potere disinfettante ed antimicrobico che permette di eliminare gli agenti infettanti

Nella composizione di prodotti skincare viso e corpo si può trovare la concentrazione di mirra in quanto svolge un’azione idratante ed emolliente garantita principalmente dalla presenza di oli vegetali; è in grado inoltre di normalizzare l’eccessiva produzione di sebo per questo motivo la mirra viene usata come ingrediente chiave di prodotti specifici per le pelli acneiche. Si dimostra così un ottimo ingrediente per contrastare l’acne promuovendo proprietà astringenti ed una valida azione antimicrobica, da ascrivere alla presenza di sesquiterpeni. La mirra, nella formulazione in crema oppure in olio, promuove la guarigione delle micosi della pelle attivando un valido potere disinfettante ed antimicrobico che permette di eliminare gli agenti infettanti. Come alleato della pelle si dimostra un valido rimedio in grado di lenire la pelle screpolata, oltre a mantenere la pelle sana la mirra possiede inoltre un potere antiage in quanto previene l’invecchiamento cutaneo. La resina possiede anche proprietà anestetiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti per questo viene impiegata per formulare prodotti topici per curare piaghe, abrasioni ed infiammazioni della pelle. Si raccomanda l’uso dell’olio essenziale di mirra come disinfettante a livello locale in caso di infiammazioni a carico del cavo orofaringeo, in più è capace di favorire la formazione di tessuto di granulazione, uno dei primi stadi della riparazione e della guarigione delle ferite. Gli estratti di mirra sono presenti spesso in alcuni prodotti specifici per i capelli, in particolare l’olio essenziale di mirra grazie al suo potere astringente contrasta la caduta dei capelli inoltre stimola la microcircolazione del cuoio capelluto, un altro effetto positivo che svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione della caduta dei capelli.