Il fondotinta coprente per un second skin effect

Caterina Stabile

Il fondotinta coprente per un second skin effect

Per un viso impeccabile è decisivo un maquillage discreto ma performante, capace di donare luminosità, camuffare le discromie della pelle, uniformare l’incarnato, attenuare occhiaie e piccole imperfezioni cutanee.

Tutti questi benefici vengono assicurati dalle innovative formulazioni del fondotinta coprente che può contare su un finish opaco e leggero garantito da una texture impalpabile arricchita di micro-polveri opacizzanti ideali per ogni tipo di pelle.

Per una pelle del viso priva di imperfezioni, levigata e radiosa si deve preparare la cute prima della stesura, per un rendimento più soddisfacente e per evitare allo stesso tempo l’antiestetico effetto cerone

In questo modo sulla pelle del viso si crea un velo mat satinato effetto seconda pelle che si presta bene alle esigenze di ogni donna, che possono usufruire in pieno una formula dalla coprenza modulabile. Per creare un perfetto second skin effect oltre a scegliere un tipo specifico di fondotinta coprente è fondamentale sottoporre la pelle ad una buona skincare routine. Per una pelle del viso priva di imperfezioni, levigata e radiosa si deve preparare la cute prima della stesura, in modo da ottenere un rendimento del cosmetico più soddisfacente, ed evitare allo stesso tempo l’antiestetico effetto cerone. Prima di applicare qualsiasi tipo di fondotinta è bene dunque preparare la pelle sottoponendola ad un completo trattamento di detersione, a cui far seguire l’applicazione di un siero e di una crema idratante. In caso di pelli secche o spente per amplificare l’idratazione e regalare una maggiore luminosità al volto si suggerisce di mescolare la crema idratante al fondotinta meglio se si usa una texture liquida; chi ha invece la pelle grassa o mista può sostituire la crema idratante con un siero opacizzante che rende la consistenza del fondotinta più leggera e meno coprente. Come suggeriscono i make up artist si può seguire una precisa tecnica di applicazione del fondotinta per una resa impeccabile, partendo dal centro del viso per poi spostarsi verso l’alto e verso l’esterno, sfumando poi sul collo e sull’attaccatura dei capelli. È importante agire principalmente nei punti principali del viso (fronte, naso, guance e mento) per definire l’applicazione del fondotinta ai lati del naso e nella zona degli angoli dell’occhio.