Acqua di amamelide proprietà cosmetiche

Caterina Stabile

Acqua di amamelide proprietà cosmetiche

Grazie alle sue qualità cosmetiche, l’idrolato di hamamelis noto comunemente con il nome di acqua di amamelide può essere considerato un prezioso alleato naturale della pelle e non solo.

Dall’arbusto originario del Nord America si estraggono gli idrolati, che vengono prodotti durante il processo di distillazione degli oli essenziali e contengono i principi attivi idrosolubili della pianta.

In particolare, nell’acqua di amamelide si concentra un elevato livello di principi attivi idrosolubili che si dimostrano decisamente più potenti rispetto a quelli della maggior parte degli altri idrolati. Questo ingrediente green è dotato di proprietà antisettiche, addolcenti, lenitive, astringenti, disinfiammanti, schiarenti benefiche in modo particolare per le pelli miste, ma anche per quelle grasse e colpite da acne. Sono note anche le sue virtù da vasocostrittore, utile per dare sollievo agli occhi stanchi e gonfi (in caso di lievi congiuntiviti), ma anche alle gambe stanche; l’acqua di amamelide come le altre formulazioni topiche a base di estratti della pianta sono efficaci per il trattamento di ematomi, couperose, gonfiori muscolari, problemi circolatori, emorroidi, irritazioni anali.

Fiore di amamelide

Per la sua funzione astringente il rimedio naturale viene utilizzato comunemente nelle formule del tonico viso in modo da pulire, rinfrescare e rassodare la pelle; agisce inoltre da antisudorifero naturale per la pelle grassa. L’idrolato di hamamelis può essere aggiunto alle canoniche creme viso e corpo per ridurre diverse problematiche cutanee quali: impurità, arrossamenti, couperose. L’acqua di amamelide può essere direttamente spruzzata sulla pelle per curare punture di insetti, scottature solari, orticarie ma anche per disinfettante eventuali tagli ed abrasioni di lieve entità. Questo ingrediente biologico ha un effetto haircare che agisce direttamente sul cuoio capelluto in caso di capelli grassi o deboli, basta erogarlo localmente per riattivare la microcircolazione, ma anche per assicurare una valida azione purificatrice e nutritiva; in più l’idrolato di hamamelis dona una maggiore ossigenazione delle radici un’azione che contrasta la caduta dei capelli.