Inviaci il tuo diario di viaggio e le foto delle tue vacanze a redazione@cafeweb.it

Istanbul: cosa vedere

Davide De Rose

Instanbul cosa vedere

Istanbul è una delle più grandi città del mondo e la più grande della Turchia ma se vogliamo visitarla cosa bisogna visitare?

Grazie alla sua posizione,  ha sempre avuto una notevole importanza geopolitica.

Istanbul è stata la capitale di tre imperi successivi: romana, bizantina e ottomana. Oggi rimane il cuore commerciale, storico e culturale della Turchia. Situata sul Bosforo comprende la foce naturale conosciuta come il “Corno d’Oro”, la città copre i 39 distretti della provincia di Istanbul. Si estende su entrambi i lati europei (Tracia) e Asia (Anatolia) del Bosforo.

Informazioni su Istanbul: Informazioni pratiche

Trasporti

Istanbul è ben collegata con numerosi voli giornalieri diretti dalle principali città in Europa e nel mondo. Istanbul Ataturk Yesilkoy è a 25 km da Taksim Square (la piazza principale e 23 km ad ovest del centro storico di Sultanahmet).Un passaggio sotterraneo (15 minuti a piedi) collega il terminale internazionale con il terminale nazionale,  e alla metropolitana di Istanbul.

Fuso orario

La Turchia è due ore avanti del meridiano di Greenwich(GMT +2).

Elettricità

La corrente è alternata in Turchia, 220 volt/50 cicli.

Telefono

Cabine telefoniche sono disponibili un po’ dovunque. Le schede telefoniche sono facilmente reperibili nei negozi. Il prefisso internazionale per la Turchia è di 90. Il codice della parte europea di Istanbul è 212, per la parte anatolica, il codice è 216. Chiamate nazionali: 0 + codice della città + numero di telefono. Chiamate internazionali: 00 + codice paese + prefisso della città + numero di telefono.

Computer portatili e internet

Oggi, internet è facile trovare in Turchia. Si può accedere a Internet dalla rete telefonica normale, la rete ISDN digitale, ADSL ad alta velocità e sistemi di televisione via satellite.

Banche e uffici di cambio

Le banche a Istanbul sono aperte Lunedi a Venerdì 9:00-12:30 e dalle. 13:30 alle 17:30. Alcune banche nelle zone turistiche e commerciali sono aperti 7 giorni su 7. La moneta turca è chiamata la lira turca. Biglietti da 5, 10, 20, 50, 100 e 200 lire turche sono i più utilizzati. Ci sono monete da 5, 10, 25 e 50 Kurus. L’, euro in sterline e dollari possono essere scambiati con facilità contro la Lira turca presso tutte le banche, uffici postali (PTT) e uffici di cambio. La maggior parte delle banche hanno sportelli bancomat

Carte di credito

Maggior parte delle carte di credito sono accettate negli alberghi, ristoranti e negozi, ma si consiglia di verificare con i fornitori prima di procedere all’acquisto.

Clima

La temperatura media a Istanbul nel mese di aprile ha la minima a 7 ° C e la massima sopra i 20 ° C. Le precipitazioni sono scarse..

Mangiare fuori

Istanbul è un bel posto per cenare ed soprattutto è adatto a tutte le tasche. Sono presenti  mense per i lavoratori, caffè disseminati lungo le strade ma a chi è attento alle prelibatezze culinarie troverà un’ottima cucina turca e un buon rapporto qualità-prezzo.

Il  piatto tipico di Istanbul è un composto  da agnello, da montone e da vitello con una varietà di verdure. Riso Pilaf, fagioli e verdure sono tra gli ingredienti più comunemente usati come contorno, sempre con un ottimo olio d’oliva. Polpette di carne, shish kebab e doner kebab sono i piatti classici. Visto che Istanbul è situato vicino al mare, anche i piatti a pase di pesce è sono popolari. Di solito è semplicemente cotto  alla griglia o fritto in olio d’oliva e limone.

Visto che Instanbul è un centro commerciale e culturale sono presenti  anche diverse: coreano, russo, italiano o cinese.

foto di David Spender