Inviaci il tuo diario di viaggio e le foto delle tue vacanze a redazione@cafeweb.it

Il medioevo a Obidos in Portogallo

Obidos-portogallo-viaggi-vacanze-turismo

Siete mai stati in Portogallo? Non vi piacerebbe conoscere la storia di questa piccola nazione? Oggi vi portiamo alla scoperta di Obidos, una cittadina situata ad 85Km da Lisbona.

La sua caratteristica è quella di essere considerata una città antichissima e medievale, situato su una collina che circonda tutta la valle.
La sua costruzione è stata resa possibile grazie ai celti, successivamente conquistata dai Romani, Visigoti e dagli Arabi e Mori. Poi nel XII Re Alfonso riuscì a portare via il potere agli ultimi proprietari di casa e grazie al suo impegno, la cittadelle divenne una delle cinque roccaforti del pentagono di protezione.
Furono le regine ad abbellire tutta la cittadina, rendendola straordinariamente bella sotto ogni punto di vista grafico.

Le donne erano le grandi protagoniste di quel tempo e si occuparono di abbellire la città per farla risplendere.

Oggi si possono ancora ammirare tutte le caratteristiche a livello militare, infatti Obidos si presenta come una città dominata da un castello e costruita secondo la tradizione dei tempi.

La cinta muraria che proteggeva la roccaforte è oggi ben visibile e far parte delle caratteristiche principali di Obidos. Preparatevi a passeggiare per piccoli vialetti che si uniscono a piacevoli case bianche colorate di blu e di verde. Molto caratteristiche anche le finiture di ogni progetti, che hanno reso il territorio parte del Parte dell’UNESCO.
Ai giorni nostri il Castello di Obidos è considerato una delle sette meraviglie del Portogallo. Il maniero si mostra in modo spettacolare e ha ottenuto una conservazione da primato, per questo motivo è sempre una delle zone più visitate dai turisti. Pensate che il castello esisteva già nel 1153 e i danni provocati nel 1755 furono piuttosto elevati, nel corso degli anni i singoli interventi di restauro tantissime e grazie a questi lavori è stato dichiarato Monumento Nazionale.
Oggi è utilizzato come un albergo di lusso dove le persone possono soggiornare in modo pacifico tra le sue stanze.

Lo stile dell’intera struttura non è unico, troviamo pezzi di gotico, barocco e romantico mescolato in ogni suo locale interno. Risultano disponibili ben quattro porte di accesso alla fortezza: Porta da Nossa del Xvii secolo è la principale e una volta entrati, vi ritroverete a passeggiare per le vie dell’antico borgo dove non mancano le chiese.
La Rue Direita è la porta che porta fino alla Igreja de Santa Maria, all’interno di questo luogo di culto si trova la tomba rinascimentale di D.Joao de Noronha, sindaco di Obidos nel XVI secolo.

credit photo: By Alvesgaspar (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Meteo Obidos in Portogallo

Attuali
Attuali
Attuali
Attuali
Attuali
Attuali
Attuali

Mappa Obidos Portogallo