Inviaci il tuo diario di viaggio e le foto delle tue vacanze a redazione@cafeweb.it

Borghi del Lazio: Genzano di Roma

borghi-del-Lazio-Genzano-di-Roma-

Siete pronti a conoscere uno dei borghi laziali più caratteristici? Oggi vi portiamo alla scoperta di Genzano di Roma, una località situata sul lago di Nemi.

Il periodo medioevale ha segnato in modo indelebile questa cittadina situata nella zona dei Colli Albani.
Genzano di Roma è una località nata sul lato esterno di un antico cratere vulcanico. La popolazione che dominò a lungo questa città fu quella dei Cistercensi, i monaci che ai tempi avevano il primato su tutte le ricchezze cittadine. Nel corso dei secoli le modifiche subite sono state pochissime e il popolare sistema di triangolazioni è ancora attivo e sede di manifestazioni locali.
Le attrazioni più belle da vedere si trovano nella parte alta della città, non solo luoghi di culto ma palazzi civili che attraggono centinaia di turisti ogni anno. Fantastiche anche le aree naturali che sono state sviluppate sulla collina e propongono dei punti panoramici esclusivi. Tra i luoghi da non perdere segnaliamo:
– Il Duomo Vecchio conosciuto come la Chiesa di Santa Maria della Cima, un luogo di culto fantastico nato nel 1638 e realizzato in stile barocco. I restauri eseguiti negli anni sono stati innumerevoli eppure, l’intero edificio sembra pronto a regalare delle grandissime emozioni a chi entra al suo interno.
La Chiesa dell’Annunziata fu eretta nel 1736 e fu considerata fin da subito il simbolo dei padri agostiniani. Ultima ma non peggiore la chiesa dedicata a San Francesco, realizzate nel XVII secolo, oggi dimora de l’eterno riposo di diversi personaggi della famiglia Sforza e dei Cesarini.
A tal proposito merita di essere visto il palazzo dedicato a queste famiglie nobili. Il progetto fu realizzato da Ludovico e Domenico Gregorini, architetti famosi dell’epoca che cercarono di modificare l’antico castello in una dimora estiva per i signori. Purtroppo il loro intento non fu raggiunto ma grazie a un’illusione ottica che crea una distorsione degli elementi della struttura, il palazzo è tra i più famosi dell’epoca.
Infine vi consigliamo una passeggiata all’interno del Parco Regionale dei Castelli Romani, l’area comprende l’intero circondario dei Colli Albani, dove è possibile camminare a stretto contatto con la flora e la fauna della regione.